A-League: Sydney a forza 5. Il Brisbane la spunta alla fine. Ok Wanderers

Si conclude la sedicesima giornata di A-League. Il Sydney Fc. torna alla vittoria.

Fonte: www.padovacalcio.it/
Fonte: www.padovacalcio.it/

Battuti, in trasferta, i Melbourne V. per 0-5. Grande prova della formazione della capitale che riconquista i 3 punti dopo 4 giornate non brillanti. Apre le marcature al Despotović all’11’. Gli ospiti ci credono e chiudono gli avversari nella loro metà campo. Al 20′ rigore per gli Sky Blues. Dal dischetto va Del Piero che non sbaglia. 0-2 senza repliche. Passano 5 minuti ed ecco il tris. Al 25′ Ryall arrotonda. Duplice fischio e vantaggio rassicurante. Nella ripresa il ritmo non cambia. Al 54′ il poker è ancora dell’ex Juventus. Gara in discesa. C’è ancora tempo per il pokerissimo. All’87’ Carle chiude definitivamente la partita. Grande vittoria che smuove la classifica rendendo più equilibrata questa A-League.

Il Brisbane, in casa,  riesce a superare per 2-1 il Wellington con notevoli difficoltà. Bravi i neozelandesi a non mollare fino alla fine. Primo tempo molto equilibrato. Entrambe le squadre cercano di non scoprirsi. Gli ospiti osano un po’ di più e vengono premiati. Al 36′ Huysegems sigla lo 0-1. Al ritorno in campo, i padroni di casa, alzano il baricentro in cerca del pari che non tarda ad arrivare. Al 50′ Clut riequilibra il match. Il Wellington, spaventato, cede metri preziosi cercando di colpire solo in contropiede. La tattica non paga. Ne nasce un assedio che si concluderà con il ribaltamento del risultato. All’87’ Brattan chiude i conti e regala il 2-1. 3 punti che tengono salda la vetta. I Central Coast passeggiano, in casa, contro il Newcastle. 3-0 al triplice fischio. Bastano i primi 45 minuti per porre fine allo spettacolo. Al 13′ Caceres sblocca. Gli ospiti si chiudono e vanno in confusione. Ne approfittano gli avversari che raddoppiano. Al 34′ non può mancare McBreen. Vengono concessi 3 minuti di recupero. Al 48′ del primo tempo, Simon cala il tris. Nella ripresa ben poco da dire. I padroni di casa si difendono con regolarità concedendo pochissimo. Il Newcastle non è mai pericoloso. La noia vince.

Pareggio ricco di gol in Adelaide-Melbourne H.. 2-2 nel finale. Primo tempo con gli Heart più timidi e quasi timorosi di proporsi in avanti. Gli avversari passano in vantaggio alla prima vera occasione. Al 22′ Djite mette facilmente in rete. Con il ritorno in campo delle squadre arriva anche lo spettacolo. Al 61′ rigore decretato a favore degli ospiti. Dagli undici metri si presenta Kewell. La conclusione si insacca alle spalle del portiere. 1-1 e tutto da rifare. La formazione di Melbourne, ora ci crede e tenta l’impresa. Al 79′ viene ribaltato il risultato con Kisnorbo. 1-2. L’Adelaide non ci sta e, nei minuti finali, si riversa totalmente nell’area avversaria. Al 90′ Griffiths regala il pari. Un punto guadagnato molto prezioso. Vincono anche i Sydney W., in casa, per 3-1 contro il Perth. Match che si accende nel primo tempo. Al 28′ Santalab mette in rete l’1-0. Passano 7 minuti ed ecco il raddoppio. Al 35′ Mooy cala il bis. Nella ripresa gli ospiti riescono ad accorciare le distanze. Al 56′ Smeltz da coraggio ai suoi. Inutile però la realizzazione. Al 71′ viene decretato un calcio di rigore per i Wanderers. Bridge, dal dischetto, non sbaglia. 3-1 e vetta distante sempre 5 punti, ma con una partita in più.

 

Classifica A-League: Brisbane 34, Sydney W. 29*, Central Coast 27, Melbourne V. 23*, Sydney Fc. 22, Adelaide 21, Perth 20, Newcastle 19, Wellington 17, Melbourne H. 9.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy