Super League: l’anti Olympiakos è il Panathinaikos. PAOK in crisi

Si conclude la ventiquattresima giornata in Super League.

Fonte immagine: Thomas Hilmes da Wikipedia
Fonte immagine: Thomas Hilmes da Wikipedia

L’Olympiakos continua la sua marcia verso il titolo. Altra vittoria importante, in casa, contro l’Ergotelis battuto per 3-0. Gara non semplicissima per i campioni di Grecia che faticano tantissimo per buona parte del match. Primo tempo senza nessuna grande emozione. Gli ospiti, a sorpresa, sfiorano in un paio di occasioni la rete. Bravo il portiere Jimenez a tenere in gara i suoi compagni. Nella ripresa l’avvio è sempre lento e noioso. L’incontro si accende nel quarto d’ora finale. Al 71′ Durmaz trova la via del vantaggio. L’1-0 fa crollare gli ospiti che cadono in balia degli avversari. Passano 2 minuti ed ecco il raddoppio. Al 73′ la firma è di Fortounis, entrato qualche istante prima dalla panchina. Cambio azzeccato per l’allenatore. Al 79′ viene decretato un calcio di rigore per la formazione del Pireo. Dal dischetto si presenta Dominguez che sbaglia clamorosamente. Tutto invariato ma Olympiakos, ormai, è padrone del campo. Al 93′ è Fortounis a far calare il sipario sull’incontro. Doppietta per lui e 3 punti che tengono salda la testa della classifica.

Il PAOK è in piena crisi. Altra sconfitta per la formazione di Salonicco che saluta definitivamente la possibilità di combattere per il titolo. Pesante il 4-0 rimediato sul campo dell’Atromitos. Primo tempo equilibrato con occasioni da ambo le parti. A passare in vataggio sono i padroni di casa. Al 39′ Dimoutsos deposita alle spalle dell’estremo difensore avversario. La situazione diventa ancora più difficile per gli ospiti. Al 42′ viene espulso Athanasiadis. Due cartellini gialli per lui in meno di 10 minuti. Questa sciocchezza verrà scontata da tutta la squadra. Nella ripresa, l’Atromitos sale in cattedra e mette il turbo. Forte della superiorità numerica inizia la goleada. Al 51′ Umbides regala il 2-0. Il PAOK cede campo e va in confusione. Difficile arginare l’impeto dei padroni di casa. Al 72′ trova gloria anche Katsouranis. Dopo 5 minuti il definitivo poker. Al 77′ vola sul taccuino dei marcatori anche Napoleoni. 4-0 pesante e crisi che continua. Terza sconfitta nelle ultime 4 gare. Titolo addio.

Il Niki Volos ritirato regala altri 3 punti a tavolino. A beneficiarne, questa volta, è il Panthrakikos.

Gli altri risultati di Super League: Crete-Panathinaikos 2-3 ( 2′ e 75′ Karelis (P), 26′ Moniakis (C), 44′ su rig. Merebasvili, 49′ Pranjic (P) ), Kerkyra-Kalloni 2-0 ( 55′ su rig. Kajkut, 77′ Diogo ), Levadiakos-Veria 0-2 ( 84′ Marangos, 89′ Kaltsas ), Giannina-Panionios 3-1 ( 45′ su rig. Boumale (P), 55′ Tsoukalas (G), 71′ Ikonomou (P), 74′ Chatziisaias (P) ), Panetolikos-Asteras 2-0 ( 25′ Villafanez, 64′ su rig. Alves ), Xanthi-Platanias 0-0.

Classifica Super League: Olympiakos 58, Panathinaikos 52, PAOK 47, Panetolikos 41, Asteras 41, Giannina 37, Veria 34, Atromitos 34*, Xanthi 34, Kerkyra 30, Kalloni 28, Panthrakikos 27, Platanias 26, Panionios 24*, Levadiakos 22, Ergotelis 21*, Crete 13*, Niki Volos 7.

*una partita in meno.

Crete 10 punti di penalizzazione.

Niki Volos ritirato dalla competizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy