Super League: l’Olympiakos perde. Panathinaikos solo pari

Si conclude il 30° turno in Super League.

Fonte immagine: Olympiakos di Mark Freeman da Wikipedia
Fonte immagine: Olympiakos di Mark Freeman da Wikipedia

Il campionato greco ha ben poco da dire ora. Due squadre ritirate e Olympiakos ormai vicinissimo all’ennesimo titolo. La formazione del Pireo crolla sul campo del Giannina per 3-1. Cambia poco in classifica, poichè il Panathinaikos non ne approfitta. Campioni di Grecia irriconoscibili. Basta un tempo ai padroni di casa per mettere in chiaro le cose. Partenza forte e dinamica. Gli ospiti vengono travolti dalla veemenza avversaria. Al 32′ Ilić sblocca il match. Bastano 10 minuti ed ecco il raddoppio. Al 42′ ci pensa Manias. 2-0 e duplice fischio. Nella ripresa i biancorossi provano ad aggiustare l’incontro ormai compromesso. Tre cambi immediati che illudono la capolista. Al 68′ Milivojević accorcia le distanza diffondendo speranza. L’Olympiakos si scopre e tenta il tutto per tutto. In contropiede arriva la beffa. Al 74′ Acosta chiude i conti. Lo stesso Il centrocampista verrà anche espulso all’89’ per doppia ammonizione. I due gialli saranno in rapida seguenza. 3-1 e testa che rimane ben salda nonostante la sconfitta.

Non ne approfitta il Panathinaikos bloccato, in casa, sul 2-2 dall’Asteras. Occasione sprecata per riaprire il campionato sempre più saldo nelle mani dell’Olympiakos. Un frazione di gioco a testa per le due formazioni. Nel primo tempo è il turno del club della capitale. Al 6′ Berg apre le marcature. L’attaccante svedese è in stato di grazia. Prima del duplice fischio il raddoppio. Al 47′ è ancora la punta ad andare a rete siglando una doppietta. 2-0 e vantaggio rassicurante. Al ritorno in campo delle squadre si accende l’Asteras. Al 68′ Barrales accorcia le distanze. Il Panathinaikos si spaventa schiacciandosi nella propria metà campo e regalando l’iniziativa agli avversari. Al 74′ viene decretato un calcio di rigore per gli ospiti. Dal dischetto si presenta nuovamente Barrales che non sbaglia. 2-2 e doppietta anche per lui. Fino al triplice fischio il risultato reggerà. Pareggio giusto per quello che si è visto in campo e campionato greco chiuso al 90%. Ora servirebbe un miracolo.

Gli altri risultati di Super League: Atromitos-Kerkyra 2-1 ( 12′ e 51′ Napoleoni (A), 66′ Kontos (K) ), Ergotelis-Panthrakikos 2-1 ( 22′ Chalkiadakis (E), 67′ Mejia (P), 84′ Djilas (E) ), PAOK-Xanthi 2-1 ( 21′ e 54′ Papadopoulos (P), 73′ Cleyton (X) ), Panionios-Panetolikos 3-0 ( 47′ e 87′ Kolovos, 71′ Giannou ), Platanias-Veria 1-0 ( 21′ Torres ), Kalloni-Niki Volos 3-0 ( Tavolino ), Levadiakos-Crete rinviata ( propbabilemente verrà confermato il 3-0 a tavolino per il Levadiakos ).

Classifica Super League: Olympiakos 67*, Panathinaikos 59, PAOK 57, Asteras 52, Giannina 50, Atromitos 46*, Xanthi 46, Panetolikos 43, Kerkyra 40, Kalloni 40, Panionios 38, Veria 37, Panthrakikos 34*, Levadiakos 34*, Platanias 34, Ergotelis 28, Crete 13**, Niki Volos -6.

Niki Volos 13 punti di penalizzazione ( ritirata per fallimento ).

Crete 10 punti di penalizzazione.

Panathinaikos 3 punti di penalizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy