Liga, 27a giornata: vincono Rayo Vallecano e Athletic Bilbao

Dopo il pari a reti bianche dell’Atletico Madrid ed il colpo esterno del Barcellona ad Eibar, il sabato di Liga ha offerto tanto spettacolo negli altri due incontri: Rayo Vallecano-Granada e Celta Vigo-Athletic Bilbao.

Foto Lokomotive74 - Fonte wikipedia.org
Foto Lokomotive74 – Fonte wikipedia.org

Iniziamo da Vallecas dove il Rayo, dopo i sei goal presi settimana scorsa dal Barça, ritorna alla vittoria battendo il Granada con il punteggio di 3-1. Una partita sulla carta facile per gli uomini di Paco Jemez visto che gli ospiti, in stagione, hanno vinto soltanto una volta lontani dall’Estadio de Los Carmenes ma invece è proprio il Granada a passare in vantaggio dopo appena 8 minuti di gioco con Jhon Cordoba che approfitta della trappola del fuorigioco errata della difesa del Rayo e si ritrova a tu per tu Cristian Alvarez non sbagliando. I padroni di casa provano la reazione soprattutto con il proprio bomber, Alberto Bueno, che prima trova un colpo di testa che Olazabal devia d’istinto e poi un tocco sotto porta deviato in corner. La migliore occasione per il Rayo, però, arriva con Castro che sugli sviluppi di un calcio di punizione trova un colpo di testa che scheggia la traversa. Nella ripresa i ritmi sembrano più bassi ma al 65° minuto il Rayo agguanta il pari con Alberto Bueno che insacca da pochi passi dopo una splendida azione sulla fascia di Manucho. Da qui è un assolo dei padroni di casa che al 76° minuto completano la rimonta ancora con Bueno, al 15° centro stagionale, che viene trovato perfettamente in area da Kakuta e con un colpo in allungo batte Olazabal. Il Granada non riesce a reagire ed al 94° minuto il Rayo cala il tris con Embarba lesto a trovare il tap-in vincente su una corta respinta di Olazabal ad un tiro di Manucho: finisce 3-1 a Vallecas con gli uomini di Paco Jemez che trovano il terzo successo consecutivo in casa salendo a quota 32 punti e allontanando le zone calde della classifica dove invece si trova il Granada visto il penultimo posto con 22 punti.

Sfida con profumo di Europa, invece, all’Estadio Balaidos dove il Celta Vigo affrontava l’Athletic Bilbao nell’ultimo incontro di giornata. Match sulla carta molto equilibrato ma con le due squadre che arrivano a questa sfida con umori differenti: il Celta, infatti, viene dal poker subito al Madrigal dal Villareal, mentre l’Athletic viene da tre vittorie consecutive. La forma degli uomini di Ernesto Valverde si nota sin dai primi minuti ed al 16° minuto c’è già un episodio che cambia l’incontro quando Fernandez atterra in area Munian: per Matheu Lahoz è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Aduriz che non sbaglia, è 0-1. Il goal dei baschi è una botta per il Celta Vigo che non riesce a reagire ed al 32° minuto subisce il goal dello 0-2 quando, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Munian colpisce di testa e scheggia la traversa ma la palla finisce sui piedi di Mikel San José che non sbaglia. Nella ripresa il Celta Vigo inizia a giocare e, dopo alcune occasioni, accorcia le distanze al 64° minuto con Larrivey che di testa insacca il cross di Orellana. Gli uomini di Eduardo Berizzo cercano con forza il pareggio mentre l’Athletic si limita a difendere ma la situazione all’85° minuto si complica quando San José, già ammonito, atterra Hugo Mallo: secondo giallo ed espulsione per lui. Nel finale, però, il Celta non riesce ad avere occasioni per il pari ed il match finisce con il punteggio di 1-2 con l’Athletic che trova la quarta vittoria consecutiva che rilancia le ambizioni d’Europa dei baschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy