Liga: botta e risposta tra Real e Barça; Coutinho, esordio nell’Espanyol con infortunio

Il Real Madrid continua a fare la voce grossa nella Liga Spagnola.

Gli uomini di Mourinho infatti, vincono di misura il derby contro il Getafe e continuano a mantenere saldamente il primo posto in classifica.

Fonte: flickr.com Foto: Jan SOLO

L’ostacolo odierno dei blancos, in realtà nascondeva più di un’insidia, visto che i Campioni del Mondo del Barça, al Coliseum avevano perso per 1-0; non è un caso dunque che Cristiano Ronaldo & Co. abbiano sudato più del dovuto, per portare a casa una vittoria non bella esteticamente, ma quanto cinica e spietata.

Decide dopo appena 18 minuti un colpo di testa di Sergio Ramos, poi la partita rimane in bilico, sopratutto al minuto 72, quando i padroni di casa reclamano per un rigore abbastanza netto, non concesso per un clamoroso mani di Pepe.

Scampato questo pericolo, il Real spreca malamente alcune buone occasioni con Benzema ed Higuain, ma al triplice fischio finale conservano l’1-0 che lascia invariato il distacco dal Barcellona (+7).

I blaugrana infatti, rispondono immediatamente allo 0-1 di Getafe, regolando la pratica Real Sociedad.

Il punteggio dice 2-1, ma la partita è sempre stata nelle mani degli uomini di Guardiola, che hanno sprecato l’inverosimile davanti al portiere ospite.

Il Barça ha sbloccato il punteggio dopo appena 9 minuti, grazie al giovane Tello su assist di Messi, poi è la Pulce (dopo essersi divorato qualche gol) a fissare il punteggio sul 2-0; una dormita di Thiago Alcantara, consente a Vela di realizzare il gol della speranza che illude soltanto gli ospiti di poter imporre, come all’andata, il pareggio al Barcellona.

Negli altri match di giornata, da segnalare lo spettacolare 3-3 tra Atheltic Bilbao ed Espanyol, in una sfida che aveva odore di Europa.

Nel giorno del debutto di Coutinho (uscito per infortunio al 61esimo), una serie di capovolgimenti di fronte ha caratterizzato il match; vantaggio dei padroni di casa con De Marcos, poi il doppio colpo ospite con Romaric e Weiss.

La squadra di Bielsa non ci sta e con Llorente e Martinez, riporta il risultato a favore dell’Athtletic, che però deve arrendersi al minuto 91, quando Albin realizza il definitvo 3-3.

Un gol di Castro, consente al Maiorca di regolare il Betis Siviglia, mentre il Levante non va oltre l’1-1  casalingo  contro il modesto Santander

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy