Liga: Depor-Atletico 1-2, doppietta di uno strepitoso Griezmann

Dopo il pareggio col Real Madrid in Champions League, i Colchoneros si rituffano nel campionato.

Antoine Griezmann fonte: Anish Morarji
Antoine Griezmann fonte: Anish Morarji Depor-Atletico

Vittoria obbligata per i ragazzi di Simeone in vista dello sprint Champions con Valencia e Siviglia. Col Valencia impegnato al Camp Nou l’occasione di questo turno è ottima, ma la sfida in casa di un Deportivo in cerca di punti salvezza non sarà facile, oltretutto l’Atletico in trasferta ha sempre mostrato qualche passo falso di troppo costato di fatto la possibilità di confermare il titolo.

DPEORTIVO (4-2-3-1): Fabricio; Juanfran, Sidnei, Lopo, Luisinho; Bergantinos, Medujanin; Cavaleiro, Lucas Perez, Josè Rodriguez; Riera.

ATLETICO MADRID (4-1-4-1): Oblak; Juanfran, Gimenez, Godin, Gamez; Arda Turan, Tiago, Saul, Koke; Raul Garcia, Griezmann.

PRIMO TEMPO: Subito Atletico con Griezmann che prova la rovesciata in mischia, fuori di poco, il tutto nato dal calcio d’angolo di Koke. Al 5′ minuto ci riprova il francese e stavolta non sbaglia, rovesciata pazzesca, spettacolare gesto acrobatico dopo la sponda di testa di Gimenez. Azione nata da un calcio piazzato sulla trequarti dell’Atletico. Dopo il quarto d’ora grande possesso palla dell’Atleti, con il gioco che rallenta un po’ i ritmi, anche se il Depor prova a reagire trovando però Oblak sempre attento. Al 23′ altro capolavoro di Griezmann e due a zero per l’Atletico, sinistro in diagonale di contro balzo, mentre stava indietreggiando. Al 30′ ci prova Koke, ma Fabricio abbranca il destro da fuori, l’Atletico oggi è una squadra pazzesca, giocate di strategia e grandi schemi. Il Depor sembra tramortito dal secondo gol, colchoneros scatenati al Riazor. Al 43′ espulso Simeone per proteste.

SECONDO TEMPO: Al 51′ Fabriciio si oppone alla grande sul tentativo di testa di Raul Garcia, anche in questo inizio secondo tempo, l’Atletico in pressione offensiva. Fabricio si salva per più di una volta sulle giocate di Torres, che fa errori incredibili da due passi. Al 77′ partita riaperta, discesa strepitosa di Sidnei e cross perfetto per la girata aerea di Oriol Riera! Il Depor crede nel pareggio e all’80’ sponda di testa di JuanFran sulla quale Dominguez non arriva per un soffio!Ultimi cinque minuti del match, grande tensione in campo, l’Atletico deve difendere il vantaggio e ci riesce. Al Riazor finisce 2-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy