Liga, Griezmann salva l’Atletico: 1-0 sul Rayo Vallecano

L’Atletico Madrid vince di misura contro il Rayo Vallecano e guadagna momentaneamente la vetta della Liga, in attesa del Barcellona impegnato questa sera in casa del Betis. Ai colchoneros basta un goal di Griemann che, al primo pallone toccato, regala ai suoi tifosi tre punti che fanno sognare.

Fonte: Maeve_ab9 - Flickr
Fonte: Maeve_ab9 – Flickr

Il primo tempo non regala particolari emozioni: dopo la clamorosa occasione di Correa al 5′, fermato da una magnifica parata di Juan Carlos che rimedia al goffo disastro di Amaya, le due squadre restano praticamente in bilico. L’Atletico però sembra essere più motivato e, nonostante l’ampio turnover, prova in ogni modo a fare la partita e a rendersi pericoloso.

Il Rayo prova ad affacciarsi dalle parti di Oblak alla mezz’ora di gioco con Miku, ma il portiere sloveno non si lascia sorprendere. Le occasioni può interessanti per la squadra di Simeone partono dalla difesa: la retroguardia colchonera infatti prova ad innescare gli attaccanti con lanci lunghi, ma le incursioni di Correa e Vietto vengono intercettate senza problemi dagli avversari.

Grazie ai cambi giusti la ripresa ha tutto un altro ritmo: l’Atletico si fa minaccioso, ma il Rayo non resta a guardare e sfiora la rete prima con Javi Guerrera, facilitato da una distrazione della difesa avversaria, e poi con il tiro-cross di Quini. L’ingresso di Griezmann cambia ancora una volta le carte in tavola: entrato al 55′, l’attaccante francese sigla il goal del vantaggio con la prima palla toccata della sua partita, trasformandola in un bel tiro dal limite dell’area suggerito da un rilancio errato di Crespo.

Al 70′ il neo entrato Torres sfiora la rete del doppio vantaggio sfruttando una solita ripartenza veloce dell’Atletico, ma il Niño non riesce a mandare in rete un bel suggerimento di Griezmann, decisamente il migliore in campo. Sul finale di gara il Rayo Vallecano prova a beffare i colchoneros con Javi Guerra, che non trova lo specchio della porta con il suo colpo di testa.

L’Atletico Madrid trova grazie al suo uomo migliore una vittoria importante che gli permette di restare in vetta alla classifica a +1 suoi rivali del Real Madrid. La squadra di Jemez invece resta nei bassifondi della classifica, al sedicesimo posto, lasciandoci agganciare dallo Sporting Gijón.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *