Liga, il Siviglia cala il tris: battuto 3-0 il Cordoba

Tutto facile per il Siviglia che dopo due sconfitte consecutive ritrova la vittoria al Sanchez Pizjuan battendo per 3-0 il modesto Cordoba, sempre più nel baratro e alla quarta sconfitta consecutiva.

Stadio Pizjuán, Siviglia Fonte: Flickr.com Autore: Gerard McGovern
Stadio Pizjuán, Siviglia
Fonte: Flickr.com Autore: Gerard McGovern

Gli uomini di Unai Emery erano chiamati al riscatto dopo le sconfitte contro Getafe e Real Madrid e la risposta è arrivata: match autorevole sin dai primi minuti per gli andalusi che dopo 6 minuti hanno una prima occasione con Reyes che trova la respinta in due tempi di Carlos. Passano pochi minuti e anche Iborra porta pericoli verso la porta di Carlos con una voleè che il portiere del Cordoba respinge. Soffre la squadra di Djukic che conclude per la prima volta verso la porta si Sergio Rico con un destro di Ghilas che il portiere dei biancorossi salva facilmente. Il Siviglia continua a spingere ma alla mezz’ora sono ancora gli ospiti ad avere una buona occasione sempre con Ghilas che di testa fa la sponda per Heldon Ramos che però non trova il pallone. I padroni di casa, però, non sprecano ed al 38° minuto passano in vantaggio con Krychowiak che sugli sviluppi di un corner battuto da Reyes trova il colpo di testa che batte Carlos e porta in vantaggio i Palangranas. Passano pochi minuti e sul finale di tempo il Siviglia trova il raddoppio: lancio lungo dalla difesa che Vitolo aggancia al limite dell’area e appoggia per Carlos Bacca che tutto solo insacca in porta.

Nella ripresa il Siviglia non accenna a calare il ritmo ed al 51° minuto sfiora il tris con Reyes che di testa sfiora la traversa. La partita del Cordoba, però, si complica al 54° minuto quando Ekeng, dopo uno scontro con Vitolo, da un calcio al centrocampista spagnolo beccandosi il cartellino rosso e lasciando i Blanquiverdes in 10 uomini. La partita diventa nervosa ed anche il Siviglia resta con un uomo in meno ad un quarto d’ora dalla fine per l’espulsione di Krychowiak colpevole di un brutta entrata su Khrin. Dopo la seconda esplusione, però, i padroni di casa chiudono l’incontro Iborra che su un cross di Banega trova un facile colpo di testa da pochi passi. Il goal del 3-0 spegne definitivamente le speranze del Cordoba mentre il Siviglia cala i ritmi e dopo 2 minuti di recupero può festeggiare il successo che, in attesa del match del Valencia, piazza gli andalusi al quarto posto in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy