Liga, tutto facile per l’Atletico Madrid: battuto 3-0 l’Almeria

Dopo la sconfitta a sorpresa del Barcellona, l’Atletico Madrid approfitta del passo falso dei blaugrana battendo con un rotondo 3-0 l’Almeria e salendo a -3 dal secondo posto in classifica.

Atletico Madrid fonte: Leandro Neumann Ciuffo
Atletico Madrid fonte: Leandro Neumann Ciuffo

Tutto come previsto, tutto secondo copione. Dopo la sconfitta di Vigo contro il Celta, gli uomini di Simeone erano chiamati al riscatto nel fortino del Vicente Calderon contro l’Almeria che, nonostante i 23 punti in classifica, viene da 3 risultati utili consecutivi e lontano dall’estadio de los juegos mediterraneos, ha un rendimento da Europa.

La voglia dei colchoneros, però, è tanta e dopo 12° minuto c’è già il primo episodio che cambia l’incontro. Calcio di punizione per l’Atletico e trattenuta in area di Mauro Dos Santos: per Mateu Lahoz è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Mario Mandzukic che non sbaglia spiazzando Julian e trovando il 13esimo goal stagionale. Da qui la partita si mette in discesa per gli uomini di Simeone che al 20° minuto trovano il raddoppio con Antoine Griezmann: errore di Velez che sbaglia regalando palla a Mandzukic che lancia in campo aperto il francese che a tu per tu con Julian non sbaglia, è 2-0. Il match è a senso unico ed al 29° minuto arriva il tris firmato ancora da Griezmann: cross di Arda Turan, sponda di testa di Mandzukic che trova Griezmann tutto solo davanti a Julian e trova la doppietta personale. Dopo appena mezz’ora è 3-0 per l’Atletico ed il risultato suona già come una sentenza per l’Almeria che nel primo tempo non riesce a portare mai pericoli dalle parti di Moya.

Nella ripresa, complice il triplo vantaggio, l’Atletico abbassa il ritmo e l’Almeria comincia a rendersi pericoloso e lo fa già al 47° minuto quando Thievy Bifouma prova un tiro dal limite che però Godin riesce a respingere. I ritmi sono molto blandi ma al 61° minuto sono ancora gli uomini di Juan Ignacio Martinez ad avere l’occasione per il goal della bandiera con Miguel Angel Corona che prova un tiro dal limite dell’area che sfiora di un nulla il palo. La spinta offensiva dell’Almeria si spegne e nell’ultima mezz’ora i ritmi diventano blandi con l’Atletico che ha l’occasione di calare il poker al 78° minuto con Raul Garcia che prova un diagonale da dentro l’area che finisce di poco largo sul secondo palo; in pieno recupero, però, la festa dell’Atletico viene rovinata visto che Mateu Lahoz espelle Siqueira per somma di ammonizioni.

Finisce 3-0 al Vicente Calderon con l’Atletico che trova tre punti importanti in vista sia del match di martedì di Champions contro il Bayer Leverkusen che al prossimo incontro di campionato, quello del Sanchez Pizjuan contro il Siviglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy