Ligue 1: il PSG batte 3-1 il Metz ed è vetta in solitaria

Il PSG doveva recuperare una partita in campionato, partita che significava primo posto in solitaria.

La tribuna del PSG. Fonte: Philippe Agnifili (flickr.com)
La tribuna del PSG. Fonte: Philippe Agnifili (flickr.com)

La partita contro il Metz, quasi condannato alla retrocessione, poteva essere un ostacolo, ma cosi non è stato. I ragazzi di Blanc, sono usciti dal Parco dei Principi con i tre punti, Pastore che manda in rete Verratti, Cavani e Van Der Wiel. Mancano solo 4 partite al termine della stagione e adesso i 3 punti sul Lione significano tanto. Almeno sul piano psicologico nell’affrontare lo sprint finale.

I parigini amministrano il gioco senza particolari sforzi per i primi 20 minuti. Al 6’ Cavani tenta un colpo di testa su un cross da destra di Van Der Wiel e al 17’ prova anche un tacco volante. Ci prova anche Matuidi dal limite ma il suo sinistro va alto. Diversamente accade con il destro di Verratti che al 25’ raccoglie un passaggio da Pastore e piazza incrociando. Per il secondo gol del PSG c’è sempre lo zampino di Pastore che innesca al 42’ Cavani e fa 2-0.

Il Metz, cerca di reagire nel secondo tempo e dopo 8 minuti fa 2-1. Azione tutta sulla destra, con Sarr che si libera di Luiz e Matuidi, crossa dentro dove Maiga gira di testa. Blanc sostituisce Motta per Rabiot e il PSG cala in qualità, rischiando anche il pareggio. Ma ci pensa nuovamente Pastore che al 32’ apre un nuovo corridoio a Van Der Wiel che di destro fa 3 a 1. Nel finale, ci prova lo stesso pastore a fare il definitivo 4-1 ma il portiere del Metz gli nega questa gioia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy