Ligue 1: l’Olympique Marsiglia non molla la vetta, 3-1 al Metz

La partita che chiuderà la 17ma giornata di Ligue 1 sarà Olympique Marsiglia-Metz.

L'Olympique Marsiglia. Fonte: Ronnie Macdonald (flickr.com)
L’Olympique Marsiglia. Fonte: Ronnie Macdonald (flickr.com)

Il PSG con la vittoria sul Nantes si è preso momentaneamente la vetta della classifica, quindi non sono permessi passi falsi ai ragazzi di Bielsa per poter ritornare in testa. Reduci dall’1-1 di Lorient, devono tornare alla conquista dei tre punti.
Grazie allo 0-0 con il Bordeaux, invece il Metz ha interrotto una serie di 3 sconfitte e si è portato a quota 19, riprendendo un po’ di fiato dalla zona retrocessione che è a 14. La nota stonata? Mercoledì sera i ragazzi del Metz hanno sbagliato un rigore al minuto 88. Il Marsiglia, in casa ha collezionato 7 successi in 8 gare, vantando l’attacco più prolifico della Ligue 1; il Metz in trasferta ha perso 6 volte su 8, segnando solo una rete.

OLYMPIQUE MARSIGLIA (3-4-2-1): Mandanda, Morel, N’Koulou, Fanni, Mendy, Imbula, Ayew, Djédjé,Thauvin, Payet, Gignac

METZ (4-2-3-1): Carraso, Métanire, Marchal, Choplin, Bussmann, Doukoure, Malouda, N’Daw, Lejeune, Andrada,Falcon

PRIMO TEMPO: Al Velodrome, nell’OM torna tutta la difesa ma Romão non è ancora in perfetta condizione, così Bielsa si inventa un 3-4-3 con un solo centrocampista sulla linea mediana. La squadra di casa fatica però a costruire gioco visto la concentrazione e l’organizzazione messa in campo del Metz, che si fa vedere subito con un tentativo da parte di Gaëtan Bussmann, un tiro di destro dalla sinistra dell’area che esce di molto sulla destra su assist di Federico Andrada. Per l’Olympique Marsiglia è Iannelli Imbula invece che prova un tiro di sinistro da fuori area che esce di molto sulla sinistra su assist di Florian Thauvin in seguito a un calcio da fermo. Al 14′ Cheick Doukoure prova il lancio lungo, ma Florent Malouda e’ colto in fuorigioco. Al 31′ Kévin Lejeune prova un tiro di destro da fuori area ma e’ completamente fuori bersaglio sulla destra. Ayew tenta di mandare in porta Payet che con un tiro di destro da fuori area manda il pallone di poco alto sulla traversa. Nel finale di tempo le due squadre accellerano i ritmi, Malouda si fa parare la sua conclusione pericolosa da Mandanda mentre dall’altra parte Gignac è cinico e al 43′ l’OM passa in vantaggio, con un colpo di testa.

SECONDO TEMPO: Olympique Marsiglia rientra in campo con un cambio, fuori Imbula dentro Romao. Grande inizio di secondo tempo per il Metz, che va subito in gol. Al 46′ Florent Malouda con un tiro di destro da fuori area, calcia nell’angolino in basso a sinistra e porta la partita sull’1-1. L’OM non si perde d’animo e non fa attendere molto la sua risposta e al 59′ torna in vantaggio con Ayew che segna in tap-in dopo il palo colpito da Romão. I ragazzi di Bielsa subito dopo vicini anche al 3-1 con Romao che prende il palo destro. Al 66′ primo cambio anche per il Metz fuori Falcon dentro N’Gbakoto. A gol subìto il Metz riprende ad attaccare ma Mandanda è ancora super sui tentativi di Malouda e N’Gbakoto. All’87’ primo cartellino giallo del match per N’Daw. In pieno recupero, al 92′ arriva il terzo gol dell’OM, con il pallonetto di Payet che supera Carrasso dopo l’incursione in area di Fanni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy