Ligue 1: vince il Lione, Nizza forza sei. Pari tra Tolosa e Marsiglia

Turno infrasettimanale anche in Ligue 1 che, dopo il successo di ieri sera del Psg contro il Guingamp ed il pari tra Amiens e Reims, ha visto in campo le restanti squadre per la giornata numero sette.

Allianz Riviera Fonte:Mirasol wikipedia.org
Allianz Riviera Fonte:Mirasol wikipedia.org

Iniziamo dalla seconda forza del campionato, il St. Etienne che trova il quinto successo consecutivo battendo allo Stade de l’Aube il Troyes, terz’ultimo con appena tre punti, con il punteggio di 1-0: basta un autogol dopo appena 13 minuti di Ayasse per continuare il grande momento dei biancoverdi adesso secondi con 16 punti in classifica, a meno uno dal PSG capolista.

Dietro rallenta la corsa il Rennes, pari per 1-1 sul campo del Gazalec Ajaccio al secondo punto in campionato, che sale a quota 14 ma vede la rimonta del Lione, adesso lontano due lunghezze, che vince allo Stade de Gerlande battendo per 2-0 il Bastia. Reazione immediata degli uomini di Fournier che dopo il pari contro il Marsiglia batte i corsi grazie alle reti di Kalulu e Tolisso.

Il grande exploit di giornata, però, lo fa il Nizza che batte con un tennistico 6-1 il Bordeaux all’Allianz Rivera. Match travolgente degli aquilotti che, sotto dopo pochi minuti per il goal dell’ex Catania Plasil, effettuano una grandissima rimonta trascinati da un super Ben Arfa, mattatore della serata con una doppietta. Con questa vittoria il Nizza sale a quota 11 punti in classifica, gli stessi del Lorient che trova il terzo successo consecutivo battendo per 2-0 il Caen con le reti di Moukandjo e Waris.

Chiude il programma il match il match dello Stadium de Toulouse tra la i biancoviola di Arribagé ed il Marsiglia: risultato finale di 1-1 in un match rocambolesco così come quello di domenica scorsa tra l’OM ed il Lione. Vantaggio iniziale dei padroni di casa con Braithwhite, poi la partita si incattivisce con Mendy che appena dopo 30 secondi viene espulso lasciando il Marsiglia in 10; nel Tolosa, invece, addirittura doppia espulsione con Moubandje e Yago che lasciano i padroni di casa in nove. Nel finale la squadra di Michel trova la forza per agguantare il pari con Batshuayi che regala il secondo pari consecutivo all’OM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy