PSG, Blanc sul futuro: “Ibra? Per me è un leader. Vorrei la stessa rosa a gennaio”

Il PSG domina il campionato francese rimanendo saldamente in testa con 42 punti dopo 16 giornate.

Foto Илья Хохлов- Fonte wikipedia.org
Laurent Blanc Foto Илья Хохлов- Fonte wikipedia.org

Il club parigino non ha ancora assaporato la sconfitta, totalizzando 13 vittorie e 3 pareggi. La società vanta la miglior difesa del torneo con solo 8 reti subite e il miglior attacco con 37 gol all’attivo. Dopo 9 vittorie consecutive l’inaspettato pareggio contro il modesto Angers nell’ultima giornata di campionato. In Champions il copione è lo stesso: il club è secondo a 3 punti dal Real Madrid primo e con la qualificazione agli ottavi già in tasca.

Blanc si gode il momento del PSG e chiede al presidente di non smontare o modificare eccessivamente la rosa dopo il mercato invernale. Un pensiero anche a Ibrahimovic, considerato il vero leader della squadra e vicino al rinnovo del contratto. Le parole del tecnico sul calciomercato sono state riportate da tuttomercatoweb.com: “Nuovi acquisti? Non so, ma non possiamo avere una rosa di 28 giocatori. La mia idea è quella di avere 23 giocatori più i giovani. Quando io inizio la stagione con un gruppo, però mi piace finirla nello stesso modo, la finestra di gennaio non mi piace. Ovviamente dovremo ascoltare le volontà dei calciatori, vedremo. Se dopo il mercato di gennaio avessi questo gruppo sarei molto contento”.

Sul Ibrahimovic invce: “Quando un giocatore è in scadenza di contratto, è fondamentale la sua volontà. Dovreste chiedere a lui e magari al club se vuol proporgli il rinnovo. Per il momento comunque questo non è l’argomento principale. Io posso solo dire che a 34 anni è ancora una forza trainante e un leader della squadra. In pratica, ha ancora le caratteristiche giuste per ricoprire il ruolo da protagonista“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *