La FA in crisi: alla ricerca di uno sponsor per Wembley

La crisi ormai si fa sentire dappertutto e anche alle federazioni calcistiche tocca inventarsi qualche sistema per recuperare denaro e ripianare i passivi in bilancio. La Football Association sta pensando di guardare agli stadi, come fanno da tempo le squadre di club.

 

Fonte immagine: Rob (Wikipedia)

Lo stadio più importante di proprietà della federazione britannica è ovviamente Wembley, simbolo del Regno Unito calcistico e di recente ricostruito. Il Daily Telegraph riporta che la FA ha negato una trattativa che avrebbe incluso il nome di uno sponsor al posto di quello dello stadio, ma che comunque sono alla ricerca di un partner commerciale che non voglia stravolgere il titolo della struttura. L’affare potrebbe portare nelle casse della federazione una cifra vicina agli 8 milioni £ (poco più di 10 milioni €) all’anno.
Il ricavato servirebbe soprattutto a ripagare i costi dello stesso Wembley, che ancora due anni fa, a tre anni dalla sua inaugurazione, lasciava nelle casse della FA un debito di 42.6 milioni £ (53 milioni €) tra costi e interessi.

 

Ormai siamo abituati a vedere stadi portare il nome di sponsor vari, ma mentre sono ritenuti accettabili nel caso il marchio aiuti la squadra alla costruzione dello stadio (come l’Emirates Stadium o l’Allianz Arena) può essere una scelta controproducente per i tifosi quella di cambiare nome solo per qualche milione in più (vedi il St James’ Park, diventato Sports Direct Arena).
Ora la palla passa alla FA, che dovrà trovare uno sponsor disposto a pagare, ma non a stravolgere il nome dello stadio più famoso della Gran Bretagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy