Man. United, Van Gaal resta e De Gea applaude i compagni

Si conclude con un pareggio la gara tra Manchester United e il Chelsea.

Manchester United - Paul
Manchester United – Paul

Il match, tra le deluse della Premier, è tutt’altro che un incontro privo di emozioni: al risultato finale è mancato solo il goal, negato dagli ottimi interventi dei due estremi difensori e dalla poca precisione sotto porta degli attaccanti.

Van Gaal era giunto alla delicatissima partita con la pressione di un esonero alle porte, ma la squadra ha risposto bene, facendo capire alla dirigenza che, la rosa, c’è e combatte per il proprio tecnico. L’allenatore ha apprezzato molto lo spirito dei suoi ragazzi e nel post partita ha confermato la voglia di continuare con i Red Devils. Ecco le sue dichiarazioni riportate da tuttomercatoweb.com: “Penso che sia stata una buona prestazione la nostra, ma non abbiamo segnato. Non siamo stati fortunati, non siamo riusciti a superare il portiere nonostante le numerose situazioni e ci sono stati anche  un paio di dubbi in area che potevano regalarci due rigori. Il mio futuro? Non mi interessa, ma avete visto che i giocatori hanno lottato per me sfornando una buona prestazione. I tifosi ci hanno applaudito nonostante il pari e non posso dire di essere preoccupato della mia posizione, anche se nel mondo del calcio non si può mai dire. Ho la fiducia del board dello United e dei giocatori. Quando si gioca in questo modo, nonostante una grande pressione, non vedo motivi per lasciare. Magari sono i media che vorrebbero questo, ma non io“.

Soddisfatto della prestazione anche il portiere De Gea. Lo spagnolo si è reso protagonista di una grandissima parata nel primo tempo e di un doppio prodigio nella ripresa che ha consentito, ai suoi compagni, di rimanere in partita fino alla fine. Lo United voleva cederlo, proprio questa estate, al Real Madrid in cambio di Navas: ora il tecnico olandese sta ringraziando il cielo per la trattativa non andata in porto. Ecco il pensiero dell’estremo difensore al termine della gara: “Non siamo riusciti a concretizzare, però abbiamo giocato bene con la palla fra i piedi. L’importante è segnare però, per vincere le partite“.

Lo United spezza la serie negativa di 3 sconfitte consecutive, anche se 2 punti in 5 gare rimangono sempre pochi. La vetta dista 9 lunghezze, in attesa dell’incontro tra Leicester e Manchester City. Van Gaal ha a disposizione tutto il girone di ritorno per poter dire la sua ed andare il più lontano possibile in Europa League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *