Premier League: doppio Austin, il QPR batte l’Aston Villa

Nel Monday Night della nona giornata di Premier League il Queens Park Rangers di Harry Redknapp riesce a centrare una fondamentale vittoria per 2-0 contro l’Aston Villa grazie ad una fantastica prestazione del suo bomber Charlie Austin, autore di una bella doppietta.

Aston Villa vs QPR (fonte: Daniel, Flickr.com)
Aston Villa vs QPR (fonte: Daniel, Flickr.com)

PRIMO TEMPO – A Loftus Road i padroni di casa si presentano con una formazione abbastanza offensiva, con la presenza contemporanea di Austin, Edu Vargas, Bobby Zamora e Fer in campo. Sono, però, gli ospiti (reduci da quattro sconfitte consecutive in Premier League senza segnare nemmeno un goal) a partire con maggiore piglio, schiacciando il QPR nella propria metà campo nel primo quarto d’ora di gioco, comandando le operazioni di gioco e arrivando un paio di volte al tiro con Benteke e Sanchez (attento e sicuro Green). Ma al 17° la formazione di Redknapp trova la rete che spacca in due il match: lungo lancio di Dunne dalle retrovie, sponda di petto di Zamora per Austin che dal limite insacca alle spalle di Guzan con un preciso destro rasoterra per l’1-0. I Villains non ci stanno e provano subito a reagire, andando vicini al pareggio con un colpo di testa di Benteke che termina di poco a lato. Gli ospiti in seguito continuano la loro pressione, ma le occasioni si fermano ad una debole zuccata di Weimann e ad una girata di Benteke, bloccate da Green senza problemi.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre subito con un brivido per il QPR, con l’Aston Villa vicinissimo alla rete del pari sugli sviluppi di una punizione: Benteke fa sponda per Clark, la cui girata ravvicinata si spegne però sul fondo. Passato lo spavento la squadra di casa si riorganizza tenendo bene il campo, bloccando le avanzate avversarie, ma soprattutto correndo pochi rischi. Redknapp inserisce Hoylett (un velocista) al posto di Zamora per sfruttare il contropiede e al 66° l’ex Blackburn va vicinissimo al raddoppio scheggiando il palo con un morbido destro a giro. Il 2-0 per il QPR è però solo rimandato e arriva al minuto 69: Sanchez perde un pallone in mezzo al campo, Vargas scatta in contropiede e centra per l’accorrente Austin che batte Guzan per il suo quarto goal in Premier League, festeggiando con una doppietta la sua duecentesima partita da professionista. Dopo la rete subita l’Aston Villa accusa il colpo e va vicino alla definitiva capitolazione quando ad un quarto d’ora dal termine Vargas si presenta a tu per tu con Guzan facendosi respingere la conclusione. I Villains si salvano e nel finale provano a cercare la rete della speranza, ma non vanno oltre un tiro di Cleverley respinto da Green sul quale Clark non riesce nel tap-in vincente a causa dell’opposizione di Henry.

Vince, dunque, il Queen Park Rangers che centra la propria seconda vittoria stagionale in campionato salendo a 7 punti in classifica e lasciando il Burnley da solo in fondo alla graduatoria. Per l’Aston Villa, invece, quinta sconfitta consecutiva in Premier League, tutte partite in cui i Villains non sono riusciti a segnare nemmeno una rete.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy