Premier League, recuperi 26^ giornata: solo pari per il City, cade invece l’Everton

Sorprese e spettacolo nei recuperi della 26^ giornata di Premier League, che hanno visto impegnate squadre della zona alta della classifica contro quelle della parte bassa.

Fonte: flickr.com- Hase don
Giaccherini (Fonte: flickr.com- Hase don)

Nelle due gare della serata infatti il Manchester City ha impattato per 2-2 all’Etihad contro il fanalino di coda Sunderland, mentre l’Everton è caduto addirittura in casa contro il Crystal Palace per 2-3. E dire che i Citizens erano addirittura passati in vantaggio dopo soli due minuti di gioco grazie ad un goal di Fernandinho, tutto solo davanti a Mannone dopo l’assist di Aguero ed il velo di Dzeko. Ma nonostante il vantaggio lampo la formazione di Manchester non è riuscita a chiudere la sfida, facendosi rimontare e sorpassare nella ripresa grazie alle giocate del duo Giaccherini-Wickham. Fra il 73° e l’83°, infatti, l’italiano ha ispirato ed il giovane attaccante inglese ha battuto per ben due volte un incerto Hart (prima da pochi passi con un tocco di piatto, poi con un destro rasoterra) firmando il clamoroso ribaltone. Ma proprio ad un minuto dalla fine il City è riuscito a trovare il 2-2 con un destro di Nasri, il quale ha sfruttato la presa errata di Mannone. Manchester City che clamorosamente ha sciupato una grossa chance di poter recuperare punti importanti su Liverpool e Chelsea nella corsa alla Premier League, con gli uomini di Pellegrini che restano terzi a meno sei dai Reds.

Nell’altra sfida della serata importante vittoria esterna del Crystal Palace di Tony Pulis sul campo dell’Everton, con i londinesi che hanno sbloccato la partita nel primo tempo grazie ad una girata in area di Puncheon. Nella ripresa il Palace ha poi raddoppiato con un colpo di testa di Dann, mentre all’ora di gioco Naismith ha accorciato le distanze con un tap-in ravvicinato su assist di Baines. La formazione di Pulis, però, non si è scomposta segnando la terza rete al 73° con un bel destro all’angolino di Jerome, mentre nel finale Mirallas ha fissato il punteggio sul 2-3. Everton che dunque non è riuscito a rispondere al successo di ieri sera dell’Arsenal, restando al quinto posto della classifica di Premier League con 66 punti, uno in meno dei Gunners. Per il Crystal Palace di Pulis (reduce da quattro vittorie consecutive) undicesima posizione in graduatoria con ben 40 punti e quasi certa permanenza in Premier League anche l’anno prossimo.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy