Premier League, trionfo City nel Monday Night: 3-1 al Liverpool

Nel big match della seconda giornata di Premier League giocato all’Etihad Stadium, il Manchester City supera 3-1 il Liverpool e vola a 6 punti.

soccer.ru - Дмитрий Голубович - wikipedia.org - Serg Stallone
soccer.ru – Дмитрий Голубович – wikipedia.org – Serg Stallone

Primo tempo interessante e di ottimo ritmo. Nei primi cinque minuti il City sembra controllare il gioco, senza creare occasioni rilevanti. Poi il Liverpool esce e inizia a creare gioco. La prima opportunità è per Zabaleta, che calcia al volo sopra la traversa. Attorno alla mezz’ora, il bel gioco del Liverpool va vicino ad essere premiato quando Sturridge supera in area Kompany e calcia di potenza verso Hart, che respinge prontamente. Al 41′ i Citizens vanno in vantaggio: un colpo di testa impreciso in area di Lovren, serve inavvertitamente Jovetic, il quale scarica un destro violentissimo che buca Mignolet. L’1-0 per il City chiude la prima frazione.

La seconda inizia con il Liverpool sempre in avanti. Dopo un gol annullato a Sturridge per fuorigioco,  Stevan Jovetic punisce ancora i Reds di Rodgers. Il montenegrino serve di tacco Nasri, il quale rimette in mezzo al pallone, spinto dall’attaccante balcanico ancora in rete con un piatto sinistro. La squadra del Mersey gioca meglio e tiene viva la partita, andando più volte vicino al gol, soprattutto al minuto 65, quando Sturridge cerca di impegnare Hart con un sinistro da difficile angolazione. Ma quando il Manchester sale fa male, e al 70esimo arriva il tris: Jesus Navas serve in profondità Aguero, che supera in velocità Lovren e supera con un piatto Mignolet. Ad otto dalla fine, il pressing dei Reds viene premiato quando un cross di Sturridge trova Lambert che colpisce di testa, parato da Hart, e che trova una sfortunata deviazione di Zabaleta che sigla un autogol. Il 3-1 è il risultato finale di questa bella partita, che ci ha regalato un bel Liverpool e un City cinico che ha messo in luce tutta la grande qualità dei suoi talenti. I cinque minuti di recupero infatti non dicono nient’altro, lanciando il Manchester City in testa alla classifica dopo il trionfo serale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy