Premier League, vittoria a sorpresa del Bournemouth: 2-1 sullo United

Il Manchester United cade al Vitality Stadium contro uno strepitoso Bournemouth per 2-1. La rete lampo di Stanislas e il goal di King abbattono contro tutti i pronostici i Red Devils e permettono ai cherries di continuare a scalare la classifica della Premier League.

Fonte: Flickr. Autore: Chris Parker
Fonte: Flickr. Autore: Chris Parker

Parte fortissimo il Bournemouth: dopo soltanto due minuti di gioco i cherries passano in vantaggio grazie alla rete di Stanislas che buca incredibilmente la porta di De Gea direttamente da calcio d’angolo. Dopo un’altra occasione di Stanislas, questa volta bloccato in tempo dal portiere avversario, i Red Devils trovano il pari al 24′ con Fellaini che approfitta di una respinta di Boruc per mette la palla in rete con il ginocchio.

Non si placa il Bournemouth, deciso a conquistare i tre punti. La squadra di Howe, trascinata da uno straripante Stanislas, prova a far male agli avversari con King che supera abilmente la difesa ma non centra lo specchio della porta.

I cherries ritrovano il meritato vantaggio ad inizio ripresa con King: l’ex giocatore dello United approfitta di una distrazione di Blind per trafiggere ancora De Gea da cinque metri. Il Manchester United prova in tutti i modi a recuperare una partita dominata dagli avversari. A sfiorare il pari è ancora Fellaini che conclude a botta sicura a pochi metri dalla porta, trovando però la pronta opposizione di Boruc.

È sempre il Bournemouth ad essere la squadra più pericolosa. Ad arrivare ad un passo dal goal è il neo entrato Murray: prima a tu per tu con De Gea si lascia ipnotizzare dal portiere avversario e poi, al 73′, spara altissimo da due passi dalla porta. Nulla da fare per i Red Devils che, schiacciati dai rivali, non riescono a trovare nessuna buona occasione.

Una sconfitta pesante per squadra di van Gaal che, uscita anche ai gironi di Champions, scivola al quarto posto in campionato. La meritata vittoria porta invece il Bournemouth al quattordicesimo posto, momentaneamente a +1 sul Chelsea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy