C.L. Real Madrid-Atletico Madrid 6-4 (1-1 t.r.), pagelle colchoneros: solo la sorte ferma i biancorossi che hanno giocato meglio.

La Finale della Coppa dei Campioni 2015/2016, a Milano, Stadio di San Siro, è andata al Real Madrid.

Atletico Madrid-Real Madrid fonte: LauraHale wikipedia.org
Atletico Madrid-Real Madrid fonte: LauraHale wikipedia.org

L’Atletico Madrid ha vinto “ai punti”, mostrando grinta e impegno ma anche tecnica e capacità di gioco.

Gli uomini di Simeone questa sera sono stati meno “difensivisti”, rispetto a sempre. Hanno dato tutto quello che potevano.

PAGELLE ATLETICO MADRID

OBLAK 7: ha parato tutto e ha dato il massimo. Qualche difetto in uscita. Non ha parato neanche un calcio di rigore rimanendo immobile a tre tiri su cinque.

JUANFRAN 6,5: ottima partita giocata con tanta grinta e determinazione. Sbaglia il quinto penalty della “lotteria” risultando decisivo, suo malgrado, in negativo.

SAVIC 6,5: gioca la prima finale di Champions della sua carriera e lo fa con discreto successo a parte il gol di Ramos in occasione del quale, comunque, è stato contrastato anche fallosamente.

GODIN 6,5: una roccia, una diga che pecca un po’ in velocità ma che dà sicurezza a tutto il reparto arretrato biancorosso.

FILIPE LUIS 6: buona gara anche se dalla sua parte gli avversari hanno preso un po’ troppo piede. (dal 4′ s.t. suppl. LUCAS HERNANDEZ s.v.)

SAUL 6,5: un lavoro immenso sulla fascia e tanti chilometri macinati in questa partita. Qualche sprecisione, veniale.

GABI 7,5: il migliore in campo. Ha giocato una partita esemplare, su tutte le azioni e su tutti i palloni. Qualche sprecisione, frutto anche di sfortuna e minore esperienza di certi avversari. Un ottimo calciatore.

AUGUSTO FERNANDEZ 5: spento, poco incisivo, serata decisamente no.  (dal 1′ s.t. CARRASCO 7: segna il gol del pareggio e questo sarebbe già un bel punto a suo favore. Inoltre gioca una gara di forza e abnegazione)

KOKE 6: uomo di quantità e di sostanza. Cerca di incidere sostenendo le azioni d’attacco.  (dal 11 s.t. suppl. PARTEY s.v.)

GRIEZMANN 6: gioca, inventa e porta palla egregiamente. Sbaglia il rigore che avrebbe fatto cambiare volto alla gara. Poi segna quello della “lotteria”.

FERNANDO TORRES 5: sottotono proprio nella partita più importante dell’anno. Gioca più da gregario che da punta centrale pesante. Non ci siamo.

Allenatore DIEGO PABLO SIMEONE 7,5: forse il migliore allenatore di questa stagione europea in assoluto. Determinato, preparato, grintoso, prepara una partita con le migliori prospettive nonostante un calo dei suoi calciatori nella seconda metà del primo tempo. Non ha vinto la Coppa più importante ma merita il massimo dell’encomio.

Arbitro Sig. CLATTENBURG 6: ha arbitrato con sicurezza ma non all’altezza di una Finale di Champions League. I due gol sono frutto di fuorigioco: uno millimetrico e uno abbastanza visibile. Ha usato i cartellini con parsimonia, forse troppa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *