C. League, il Benfica è pronto: “Terremo testa al Bayern”

La Champions entra nel vivo dei quarti di finale.

Giocatori del Benfica (foto di Alface wikipedia.org)
Giocatori del Benfica (foto di Alface wikipedia.org)benfica

Il Bayern Monaco di Guardiola affronta i portoghesi del Benfica in una sfida non del tutto scontata. I tedeschi partono da favoriti, non solo della sfida, ma dell’intera competizione. Sarà un compito arduo per gli ospiti sovvertire ogni pronostico più nero.

Nella conferenza stampa pre partita è intervenuto l’allenatore Rui Vitoria. Il tecnico è tornato in testa nella Primeira Liga ed è pronto ad affermarsi anche in Europa. Ecco le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: “Sappiamo di aver raggiunto un obiettivo che da tempo mancava. Cercheremo di battere il Bayern, che comunque è fortissimo. Siamo una squadra giovane e sono orgoglioso di essere giunto a questo punto della UEFA Champions League in un momento di transizione per il club. Dobbiamo sapere che sarà una partita molto difficile, e che dovremo davvero superare tante avversità. Sappiamo che il Bayern è una delle favorite per la vittoria in Champions League, ma ciò non ci spaventa. Il Benfica è storicamente una delle squadre più importanti d’Europa, ma ora le differenze economiche tra il Benfica e i club più ricchi sono enormi, e non è facile raggiungere certi risultati. Ma è molto gratificante ad esempio giocare in Russia e vedere quanti tifosi ci seguono, sono certo che sarà così anche in Germania. Sono orgoglioso dei miei ragazzi, in campo vedo grande spirito di sacrificio e voglia di aiutare i compagni. L’incoscienza dei giovani e la maturità dei più vecchi ha creato una grande situazione“.

Ad affiancare l’allenatore del Benfica c’è il giocatore Andrè Almeida che crede nella vittoria: “Il Benfica sta facendo un grande lavoro e l’essere a questo punto è la conferma principale di questo ragionamento. Siamo qua per merito e ora possiamo mettere tutti in difficoltà. La nostra ambizione è quella di vincere la doppia sfida col Bayern”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *