Celtic-Milan 0-3: l’albero di Natale funziona, i rossoneri si giocheranno la qualificazione con l’Ajax

GLASGOW (SCOZIA) – Al “Celtic Park” di Glasgow si affrontano, per la quinta giornata del gruppo H di Champions League, Celtic e Milan. Rossoneri ad albero di Natale con Kakà e Birsa dietro Balotelli.

kakà
Fonte: Salvatore Suriano

Dopo due minuti Balotelli scalda il piede: diagonale sul fondo. Risponde il Celtic con un paio di corner pericolosi, ma al 12° è il Milan a passare dalla bandierina: angolo di Birsa, Kakà è il più lesto e di testa insacca. Al 20° Montolivo dalla distanza trova pronto Forster. Al 25° contropiede Milan, con Kakà che serve Balotelli che però calcia alto. Risponde Commons con un destro altissimo. Alla mezz’ora destro a giro di Kakà che termina fuori di poco: Milan ancora pericoloso. Lennon costretto al primo cambio: esce Kayal ed entra Ledley. Al 36° occasione per Mulgrew che in area calcia piano su Abbiati: ritmi davvero alti. Dopo un gol annullato a Balotelli per leggero fuorigioco, Samaras impegna Abbiati al 45°. Finisce 0-1 il primo tempo.
Si riparte senza ulteriori cambi. Dopo due minuti miracolo di Abbiati: punizione di Mulgrew per Van Dijk che al volo spara sul portiere rossonero. Abate non ce la fa dopo un colpo preso nel primo tempo, al suo posto Nocerino. Il centrocampista propizia subito il raddoppio rossonero: su corner di Birsa un suo tiro-cross diventa assist per Zapata, che segna ancora agli scozzesi. Poco dopo Van Dijk riesce ad andare a segno, ma in posizione irregolare. All’11° ammonito Commons per trattenuta a De Jong. Al quarto d’ora match virtualmente chiuso: lancio di Montolivo per Balotelli che in area fredda Forster. Celtic pericoloso al 17° con Forrest che colpisce il palo esterno. Ammonito Van Dijk per fallo su Balotelli. Poco dopo giallo per Izaguirre che da dietro su Balotelli poteva prendere il rosso. Entra Stokes per Commons. Allegri inserisce Constant per Birsa. Alla mezz’ora ultimi cambi: Rogic per Forrest e Robinho per Kakà. Ritmi ora più blandi, col Celtic che cerca timidamente il gol della bandiera, soprattutto con Samaras, ma senza fortuna. Al termine del match arriva la notizia della vittoria dell’Ajax sul Barcellona: qualificazione aperta fino alla fine.

IL TABELLINO:
CELTIC (4-4-1-1): Forster; Lusting, Van Dijk, Ambrose, Izaguirre; Forrest (80° Rogic), Kayal (30° Ledley), Mulgrew, Boerrigter; Commons (65° Stokes); Samaras. A disposizione: Zaluska, Fisher, Baldé, Pukki. Allenatore: Lennon.
MILAN (4-3-2-1): Abbiati; Abate (48° Nocerino), Zapata, Bonera, Emanuelson; Montolivo, Poli, De Jong; Birsa (72° Constant), Kakà (80° Robinho); Balotelli. A disposizione: Coppola, Silvestre, Cristante, Matri. Allenatore: Allegri.
ARBITRO: Cakir (Tur).
MARCATORI: Kakà al 12°, Zapata al 49°, Balotelli al 59°.
AMMONITI: Commons, Van Dijk, Izaguirre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy