Evra: “Saluterò Suarez ma in campo niente sconti”

Vecchi dissapori riaffiorano alla vigilia di Berlino.

Patrice Evra - Fonte: nasmac (Flickr.com)
Patrice Evra – Fonte: nasmac (Flickr.com)

Nessuno dimentica quanto accaduto in Premier League qualche anno fa quando Patrice Evra fu protagonista di una diatriba con l’allora attaccante del Liverpool Luis Suarez. Oggi i due calciatori saranno uno di fronte all’altra giocandosi la vittoria della Champions League. Queste le parole del terzino juventino in attesa della finalissima di domani: “Massì, stringerò la mano a Suarez. Non mi interessa lui, ma il fatto che sono in finale di Champions: sono orgoglioso di me stesso, sono orgoglioso del colore della mia pelle, ma cercherò di fare in modo che Suarez senta la mia presenza in campo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy