Il Napoli centra la qualificazione: battuto il Villarreal 2 a 0

Napoli che al Madrigal tenta l’impresa ottavi, a prescindere dal risultato dell’altra partita di Champions League, Manchester city-Bayern Monaco. Dopo 5 minuti parte subito forte il Napoli con un’azione pericolosa nata da un calcio di punizione, Zuniga si fa parare il tiro.

Marek Hamsik, autore del secondo gol azzurro fonte foto: flickr.com - Vincent Teeuwen

Immediata la risposta del ‘Sottomarino giallo’ da parte di Ruben, con un tiro che tocca il palo esterno, da cui nasce un calcio d’angolo senza alcun pericolo. Gli uomini di Mazzari che corso di questi primi minuti si stanno facendo impaurire dal possesso palla dell’avversario. Al 16′ ancora Zuniga prova il tiro ma la palla viene ribattuta dalla difesa avversaria: il colombiano ci prova anche 8 minuti dopo ma la sfera non centra lo specchio della porta. Al 35′ il Villarreal si rende pericoloso con  Marcos Senna che prova un tiro, bloccato da un difensore avversario. Al 40′ lo slovacco Hamsik cerca il gol ma il suo tiro va fuori. Il primo tempo si chiude sullo 0 a 0: in questo momento il Napoli è fuori dalla Champions League. Al 49′ ancora Hamsik ci prova ma la difesa spagnola fa buona guardia: al 56′ è il turno di Lavezzi, che però non inquadra lo specchio. Tre minuti prima viene espulso Mazzarri per comportamento non regolamentare. Stessa sorte per un tiro di Inler al 61′. La partita sembra stregata. Al 65′, però, la svolta: Inler tenta un tiro dei suoi da fuori e insacca. Lo stadio diventa una bolgia. Al 66′ il portiere del Villarreal è strepitoso su Lavezzi. Il Napoli tenta la carta del possesso palla per congelare la partita. Al 77′ c’è il raddoppio. calcio d’angolo per gli azzurri e Hamsik sfrutta un errore della difesa. La qualificazione è ormai in cassaforte. A parte la tensione, nei minuti finali non succede più nulla di rilevante. Il Napoli batte al Madrigal il Villarreal 2 a 0 e si qualifica agli ottavi di Champions League.

Avatar

Raffaele Zanfardino

Direttore responsabile della testata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy