Juventus, Oliviero: “Ecco tutta la verità sull’esultanza in sala stampa al goal del Chelsea”

È intervenuto direttamente dal suo profilo Facebook, GB Oliviero, giornalista della Gazzetta dello Sport, per chiarire finalmente su quanto accaduto nell’ormai noto episodio della esultanza nella sala stampa dello Juventus Stadium, subito dopo il gol che ha decretato la vittoria del Chelsea sullo Shakthar.

Fonte immagine: Giuseppe Barbella

“Ho ricevuto molti messaggi da parte di chi voleva sapere cosa fosse accaduto nella sala stampa dello Juventus Stadium mercoledì sera al momento del gol decisivo del Chelsea. Quello che segue è il semplice racconto di ciò che è avvenuto: nessun commento, solo i fatti così come si sono svolti. La verità. Anche perché, come capirete, si è svolto tutto sotto i miei occhi.

Pochi minuti prima della fine della partita della Juve sono sceso in sala stampa per ascoltare in diretta le prime interviste televisive. Con me c’era qualche collega, direi meno di dieci in tutto.
Dopo il fischio finale, Conte è passato come sempre dalla sala stampa prima di raggiungere uno dei suoi “rifugi” nello Stadium. Ci siamo salutati da lontano. Intanto la partita Chelsea-Shakhtar era ancora in svolgimento. Il Chelsea segna il 3-2, in sala stampa c’è un po’ di trambusto, qualcuno esulta (per inciso e per il puro rispetto della verità: tra chi festeggiava non c’era il collega della Gazzetta Francesco Bramardo). Conte ritorna in sala stampa e mi chiede se il Chelsea ha davvero segnato. Mi avvicino a lui e gli spiego la dinamica del gol: l’occasione per lo Shakhtar un minuto prima, l’attacco del Chelsea, il calcio d’angolo “regalato” dagli ucraini, il gol di testa. Conte si allontana, poi torna indietro e mi chiede se qualcuno avesse esultato. Mi avvicino a lui, capisco il momento di tensione e gli suggerisco di lasciar perdere. E in quel momento parte la frase riportata dai giornali: “c’è qualche m…. che ha esultato? Voglio sapere chi ha esultato”.

12 pensieri riguardo “Juventus, Oliviero: “Ecco tutta la verità sull’esultanza in sala stampa al goal del Chelsea”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *