Real Madrid-Juventus 1-1, le pagelle dei blancos: delusione Bale

Il Real Madrid non supera una Juve arcigna e desiderosa molto più di far risultato.

Gareth Bale (Fonte: Pablo Morquecho, Flickr)
Gareth Bale (Fonte: Pablo Morquecho, Flickr)

Parecchie insufficienze nella squadra di Ancelotti, che ha dimostrato nel finale di partita anche una scarsa forma fisica. Ecco i voti delle Merengues.

CASILLAS 5 – Il tiro di Morata è tutto meno che irresistibile, ma finisce dentro lo stesso. Si riscatta su Marchisio poco dopo, ma il gol subito è una sua grande responsabilità.
CARVAJAL 6 – Senza infamia e senza lode, ma è tra i più volenterosi. I compagni d’attacco non lo assistono a dovere.
SERGIO RAMOS 6 – Ruvido e qualche volta anche inopportuno, fa falli evitabili. Tuttavia tiene sempre bene la posizione.
VARANE 6 – Il giovane Made in France si fa guidare bene da Ramos, andando poche volte in sofferenza. Contiene bene Tevez, che tocca pochissimi palloni.
MARCELO 6.5 – Una spinta continua, che oggi serve a poco per colpa di un centrocampo inesistente.
KROOS 5 – Dovrebbe rimpiazzare il signor Modric ma non lo fa neanche lontanamente. Lento, impacciato, si limita a passare il pallone al compagno più vicino. Moviola.
ISCO 5.5 – Non è un interno di centrocampo e si vede. Compassato, non riesce mai ad alzare la testa e a trovare il giusto passaggio. Ma non è tutta colpa sua…
BALE 5 – Mister 100 milioni incappa in una prestazione non all’altezza della sua fama. Accompagna, per la verità, anche discretamente le azioni, ma non centra mai la porta. E non glielo si può perdonare.
JAMES 6 – Si conquista caparbiamente il rigore del vantaggio. E’ l’unico realmente col coltello tra i denti, ma paga per la probabile pancia piena dei propri compagni.
RONALDO 6 – Da uno come lui ci si aspetta più di un semplice rigore… Nonostante questo, si sacrifica anche largo sulla fascia (ruolo che non predilige) per consentire gli inserimenti dei compagni. Sforzo vano.
BENZEMA 6 – Non è al meglio, ma le occasioni più pericolose passano tutte dai suoi piedi (e se le costruisce il più delle volte da solo). Cala comprensibilmente di rendimento nella ripresa.
dal 67′ CHICHARITO 5.5 – La sua freschezza non scalfisce Bonucci e Chiellini, che mettono il fisico e lo annullano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy