Inter-Juventus 3-0 (4-5 dcr), le pagelle dei bianconeri: serata da dimenticare

La Juventus affrontava il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro l’Inter e la partita si è conclusa 3-0 al termine dei supplementari, la Vecchia Signora ha guadagnato la finale solamente ai rigori.

morata juventus
Alvaro Morata Fonte: www.goal.com

Ecco le pagelle dei bianconeri:

Neto 5,5: sbaglia il passaggio che poi porta al primo goal dell’Inter, sfortunato sul rigore di Brozovic. Nel finale dei tempi regolamentari compie una parata fondamentale.

Alex Sandro 6: tantissima forza fisica ma stasera entra nelle difficoltà insieme ai suoi compagni di squadra.

Rugani 4,5: in affanno per tutto il match, spesso impreciso nei passaggi. Causa il rigore che porta la partita ai supplementari. Nei supplementari rimane in campo con gravi problemi fisici solamente perché erano terminati i cambi.

Bonucci 5,5: il regista difensivo della Juventus questa sera gioca da capitano ma non brilla, nel finale cresce un po’ la sua prestazione.

Lichtsteiner 5: il terzino svizzero non spinge mai ed in fase difensiva va spesso in affanno contro Ljajic. (Barzagli 6,5)

Asamoah 5,5: rientrava dopo uno stop e quindi non ci si poteva aspettare molto da lui, ma non lascia un’impronta nel match. (Pogba 6)

Hernanes 5,5: arrivava da un paio di buone prestazioni ma stasera non riesce a dettare i tempi della Juventus, perde la palla che porta all’1-0 nerazzurro. (Lemina 6,5)

Sturaro 5,5: non una buona partita la sua, mette comunque in campo tantissima grinta ma poco altro.

Cuadrado 6: cerca qualche affondo sulla fascia ma si trova di fronte degli ottimi Nagatomo e Perisic.

Morata 5: ennesima prova pessima dell’ex attaccante del Real Madrid che anche questa sera non approfitta dell’opportunità che gli concede Allegri, al 120’ cerca di riscattarsi ma non è fortunato.

Zaza 6,5: è l’esempio lampante dello spirito Juventus, corre come un indemoniato per 120 minuti ed è l’unico a creare occasioni pericolose. Sfortunatissimo quando colpisce il palo.

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *