Parma-Juventus 0-1, le pagelle dei bianconeri: Llorente giù, Morata decisivo

La Juventus era impegnata al Tardini nei quarti di finale di Coppa Italia, la partita è stata decisa all’88° minuto del subentrante Alvaro Morata.

juventus
(Riscaldamento della Juventus – Foto : Salvatore Suriano)

Ecco le pagelle dei bianconeri:

 

Marco Storari 6: non è stato praticamente mai chiamato in causa.

 

Simone Padoin 6: come succede spesso non delude, ma non incide mai in maniera decisiva.

 

Giorgio Chiellini 6,5: il migliore dei suoi là dietro. Il capitano della Juventus lotta su ogni pallone ed in fase difensiva è sempre molto attento.

 

Angelo Ogbonna 6: chiamato a sostituire Bonucci, se la cava bene. Fa valere sempre il fisico e difficilmente si trova in difficoltà.

 

Stephan Lichtsteiner 5,5: da lui ci si aspetta sempre di più, stasera è un po’ troppo nervoso e la sua prestazione ne risente.

 

Claudio Marchisio 6,5: il più positivo a centrocampo. Il numero 8 della Juventus non si vede molto, ma non sbaglia praticamente mai e nel finale sfiora il goal.
[bannerqui]
 

Andrea Pirlo 6: la sua presenza è quasi invisibile, ma nel primo tempo delizia il pubblico con un tocco di tacco che da solo vale il prezzo del biglietto.

 

Arturo Vidal 5: per l’ennesima volta delude le aspettative. Per il cileno questa annata è veramente difficile ed i bianconeri hanno bisogno del miglior Vidal in questo rush finale della stagione. (Paul Pogba 6)

 

Kingsley Coman 6: ha qualche spunto interessantissimo ma ha inciso poco, si notano comunque qualità fuori dal comune per questo ragazzino classe ’96. (Alvaro Morata 7: entra, segna e decide il passaggio del turno per la Juventus. Cosa chiedere di più?)

 

Fernando Llorente 5: così non va. El Rey Leon conferma le difficoltà di questa sua stagione e, se continuerà così, la sensazione è che il posto fisso lo perderà in favore di Morata. Ha comunque il merito di regalare al numero 9 il pallone che poi porterà al goal bianconero.

 

Simone Pepe 6,5: per tutti gli addetti ai lavori è bellissimo rivedere questo giocatore correre in campo. Pressa molto e cerca spesso la giocata, sbaglia un po’ troppi cross ma la ruggine se la toglierà piano piano.

Avatar

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy