Adriano, rischia 25 anni per traffico di droga

Tra Adriano e la giustizia brasiliana ci sono ancora problemi.

Fonte immagine: Inter.it
Fonte immagine: Inter.it

Proprio nel momento in cui Adriano stava tentando di rientrare in campo ( è rientrato in Brasile dalla Francia, dove stava trattando con il Le Havre, squadra di Ligue 2 francese) l’emittente Espn dopo aver ricevuto conferme da fonti giudiziarie, ha dichiarato che il giocatore è stato denunciato da un magistrato brasiliano per traffico di droga, associazione finalizzata al traffico di droga e falsificazione di documenti.

Tutto per aver comprato una moto nel 2010 e averla poi donata a un noto narcotrafficante Paulo Rogerio de Souza Paz, alias “Mica”, della favela di Vila Cruzeiro, a Rio de Janeiro. Il sospetto è che Adriano si fosse accordato con lui per favorire lo smercio di droga, mettendogli a disposizione propri beni per questo scopo.

La denuncia e la richiesta di misure cautelari, tra cui il ritiro del passaporto, verrà esaminata nei prossimi giorni dalla 29° sezione del Tribunale di Rio, ma in caso di colpevolezza l’ex attaccante di Parma, Inter e Roma potrebbe rischiare fino a 25 anni di carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy