Maradona-shock: l’aggressione alla compagna fa il giro del web! (Video)

Un video con protagonista Diego Armando Maradona sta facendo molto discutere il popolo del web. La registrazione risale a diversi mesi fa, quando l’ex Napoli conviveva con la connazionale Rocio Oliva.

Il video shock di Maradona
Il video shock di Maradona
Nelle immagini, la donna è impegnata a registrare col suo telefonino, mentre l’ex calciatore è sul divano a guardare la TV. All’improvviso, ‘D10s’ inizia a farfugliare qualcosa riguardo il cellulare della compagna, ma il tanto alcool nel suo corpo rende praticamente incomprensibili le sue parole. Pochi istanti dopo si alza per avvicinarsi, intimandole di interrompere le registrazioni, ma alla non-risposta della Oliva, Diego replica alzando le mani. Inequivocabile il rumore di almeno due schiaffi (nei 30 secondi di registrazione) ai danni della compagna che lo implora di smettere. Inutile dire che nei commenti al video di YouTube non mancano invettive contro uno dei talenti più controversi di sempre del Mondo del calcio. I commenti più ricorrenti ricordano come questa non sia la prima volta che Maradona usi le maniere forti, anche contro una donna.

Clicca qui per vedere il video.

Avatar

Edoardo Ciotola

21enne che continua imperterrito a parlare di 'farsi i viaggi' e che sogna di diventare giornalista sportivo di professione. Metà napoletano e metà spagnolo (d'adozione). Cresciuto a pane e Fabri Fibra, ama il calcio (la fede è quella interista) e ascolta qualsiasi tipo di musica. Insomma, non ha le idee propriamente chiare, ma è talmente orgoglioso da essere capace di farne addirittura un vanto. In fin dei conti però una cosa è certa: la sua anima è unita, tramite punti di sutura, alla scrittura e alla comunicazione, di qualsiasi forma esse siano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy