Video-Scandalo Copa Sudamericana, il Tigre non gioca la ripresa: “Aggrediti negli spogliatoi”

Davvero assurdo quello che è accaduto durante la finale di ritorno della Copa Sudamericana tra San Paolo e Tigre.

Fonte: Wikipedia Autore: Jose Luis Pedroso (sampafotos)

Dopo lo 0-0 dell’andata, il San Paolo aveva chiuso il primo tempo in vantaggio di due reti a zero sugli argentini. Nella ripresa i giocatori del Tigre si sono rifiutati di scendere in campo perché hanno lamentato un’aggressione da parte degli addetti alla sicurezza dello stadio Morumbi, con tanto di armi da fuoco. Alla fine della prima frazione di gara si era accesa una rissa che aveva coinvolto praticamente tutti i giocatori in campo, costringendo all’intervento gli agenti di polizia e gli addetti alla sicurezza.

Ecco le parole del tecnico del Tigre, Gorosito: “All’ingresso del nostro spogliatoio abbiamo trovato una ventina di bodyguard enormi che hanno iniziato a insultarci e minacciarci, fino a provocare una rissa. Ci hanno malmenato, e come se non bastasse ci si è messa pure la polizia, che invece di intervenire in nostro aiuto ci ha presi a manganellate. Secondo la testimonianza del portiere Albil “uno di loro ci ha addirittura puntato contro la pistola”.

Il Tigre intende presentare ricorso alla Conmebol.

Ecco il video che testimonia i momenti di tensione al Morumbi:

http://www.youtube.com/watch?v=b3nqHA1UGu0

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy