E.L. Fiorentina-Basilea 1-2, pagelle viola: una prestazione “inquietante” e sfortunata

Parte male il cammino europeo della Fiorentina.

Evidenti difficoltà tecniche e fisiche hanno caratterizzato la gara dei viola, al “Franchi” con il Basilea.

fiorentina
(Fiorentina in campo – Foto: Salvatore Suriano)

La ex-squadra di Paulo Sousa si è mostrata modesta ma ha vinto con la detrminazione e la fortuna (un euro-gol ha deciso la gara).

Gonzalo Rodriguez ha distrutto l’equilibrio di una brutta partita con un fallo, tanto inutile quanto dannoso, con cui ha lasciato (per mezz’ora) la squadra in dieci.

Paulo Sousa ha tanto da lavorare e anche molto da auspicarsi per il futuro.

PAGELLE FIORENTINA

SEPE 5,5: non ha fatto danni enormi ma non si è mostrato all’altezza della situazione nè di un panorama internazionale. Incolpevole sul secondo gol, sul primo forse qualcosa di più poteva fare…

RONCAGLIA 6: fa il suo compito senza sbagliare.

GONZALO RODRIGUEZ 5: ha giocato una partita normale fino allo sciagurato fallo da dietro a centrocampo a inizio ripresa.

ASTORI 6: è stato il migliore della difesa viola fino a quando un infortunio alla testa lo ha messo fuori causa.  (dal 23′ s.t. TOMOVIC 6: entrato a freddo, non poteva fare più di tanto)

ALONSO 5,5: ha giocato meglio in copertura, non ha mai affondato

MATI FERNANDEZ 6: un buon primo tempo e anche una bella conclusione a rete da fuori. Un secondo tempo anonimo.  (dal 23′ s.t. PASQUAL 5,5: gioca mezz’ora ma mostra di non essere in condizione)

BADELJ 5: quando pareva che fosse miglorato, ha sfoderato una prestazione di quelle conosciute, con tanto di deficit respiratorio negli ultimi minuti ed il suo classico attegiamento di nascondersi dietro all’avversario durante la gara. Un giocatore vergognoso.

BORJA VALERO 6: commette degli errori in fase di ultimo passaggio che lasciano sbigottiti. Lotta comunque come un leone e cerca di dirigere il traffico a centrocampo ma non sempre ne ha la forza.

BLASZCZYCOWSKI 6: mostra qualche affondo degno della sua fama, viene scherato (per necessità oggettiva) in difesa, nell’ultima mezz’ora, e prende un palo clamoroso.

ILICIC 5: gioca solo un tempo ma non è pervenuto. E’ sembrato disorientato nella posizione e confuso nella manovra. Esce per infortunio.  (dal 1′ s.t. BABACAR 6: qualcosa, ad inizio ripresa, di buono fa vedere. Poi emerge il suo difetto più grande: la svogliatezza e lo scarso impegno per il quale, in certe fasi del match, rinuncia anche a contrastare e rincorrere l’avversario)

KALINIC 6: corre, porta via l’uomo, entra negli spazi e impegna i difensori. Segna un gol di rapina.

Allenatore PAULO SOUSA 6: per tutta la gara chiede grinta e impegno ai suoi ragazzi. La difesa schierata, se non fossero accaduti i due episodi sfortunati (infortunio Astori ed espulsione Gonzalo), sarebbe stata valida. Centrocampo insufficiente e forse lì deve lavorare molto. Attacco buono ma le partite come questa vanno chiuse alla prima occasione.

Arbitro sig. OLIVER (Eng) 5: espulsione di Rodriguez giusta, gara arbitrata con metodo italiano più che inglese, errori banali e scarsa attenzione agli episodi in area. Sicuramente ci sono direttori di gara migliori per l’Europa League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy