E.L. Fiorentina-Belenenses 1-0, pagelle viola: una prestazione scialba per passare il turno

In una fredda serata la Fiorentina non scalda il “Franchi” ma vince lo stesso e passa ai sedicesmi di finale di Europa League.

I giocatori della Fiorentina in esultanza. (Fonte: Federico Berni)
I giocatori della Fiorentina in esultanza. (Fonte: Federico Berni)

Il Belenenses squadra di categoria inferiore ce la mette tutta per preccupare Paulo Sousa.

PAGELLE FIORENTINA

SEPE 6,5: la parata più difficile, bella e decisiva la fa su Astori. Per il resto ha preso solo tanto freddo

TOMOVIC 6,5: discreta prestazione. Ogni tanto qualche avversario gli è scappato ma senza pericoli

ASTORI 6: chiude bene e rilancia pure. Un tocco sciagurato poteva costare un autogol

ALONSO 6: da centrale non brilla molto. Lento nei rilanci si è fatto spesso saltare.

PASQUAL 6: gioca come sempre, come sa. Non indovina un cross. Regge tutta la partita

GILBERTO 6: prova a saltare l’uomo e ci riesce anche. Chiude con difficoltà specialmente quando gli avversari, dalla sua parte, raddopiano. Non male nel complesso. (dal 11′ s.t. BERNARDESCHI 6: la differenza con chi ha sostituito è abissale, con lui la fascia destra diventa una spina nel fianco per il Belenenses).

VERDU’ 6: il giocatore è limitato ma corre e copre gli spazi che deve. Per rifiniture e tocchi in profondità, si prega di rivolgersi ad altri.

BADELJ 6,5: sono già diverse partite che mostra qualità e visione del gioco, anche se lenta. E’ una pedna irremovibile del centrocamp di Sousa. (dal 33′ s.t. SUAREZ 6: si è visto poco e potrebbe certamente fare molto di più).

BORJA VALERO 6: si è abbastanza riposato. Ha fatto un gioco da centrocampista puro anzichè di quello dietro le punte. (dal 15′ s.t. VECINO 5,5: non riesce ad entrare nelle partite che non lo vedono protagonsta. E stasera ha sprecato i suoi minuti)

GIUSEPPE ROSSI 6,5: ha provato diverse volte il tiro alla sua maniera, ha creato spazi e fatto molto movimento. Ma è ancora lento e appesantito, poi la paura del contrasto in certi momenti è determnante.

BABACAR 6,5: gioca con impegno e segna. Sfortunato nell’occasone della traversa.

Allenatore PAULO SOUSA 6,5: per tutta la gara richiama i suoi calcatori al proprio compito e spesso lo fa in modo anche rabbioso. Ha schierato una squadra a metà fra titolari e seconde linee ottenendo il risultato che voleva.

Arbitro Sig. BEZBORODOV (RUS) 5,5: commette troppi piccoli errori per essere giudicato sufficiente. Niente sbagli clamorosi ma a livello internazionale si richiede più attenzione e pù precisione da parte di tutto il quintetto arbitrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *