Fiorentina-Belenenses 1-0, le pagelle dei portoghesi: bene Martins

Le pagelle dei portoghesi del Belenenses di Sa Pinto, usciti sconfitti per 1-0 in virtù della rete di Babacar nella ripresa contro la Fiorentina e di conseguenza eliminato dall’ Europa League.

Fonte: Tiago Cabral (Flickr.com)
Fonte: Tiago Cabral (Flickr.com)

Ventura 6: Graziato da due traverse (Babacar nel primo tempo e Marcos Alonso nella ripresa), nulla può sulla rete di Babacar, per il resto serata poco impegnativa per il portiere portoghese.
Amorim 6,5: Gioca una buona prestazione sulla corsia esterna di difesa del Belenenses. Difende con sufficienza e nel secondo tempo prende coraggio provando anche a proporsi in avanti.
Afonso 6: Gara sufficiente per il portoghese, contro avversari non facili riesce comunque a mettersi in mostra.
Silva 6: Ha davanti a sè un Rossi non nelle migliori condizioni ed un Babacar, pur andando in rete, non nella miglior serata. Se la cava senza particolari affanni.
Ferreira 6: Guida la linea difensiva portoghese senza particolari sbavature, unica eccezione il mancato fuorigioco sulla rete di Babacar.
Sousa 6: Partita ordinata a centrocampo per il portoghese, che riesce a contrastare e mettere in difficoltà il centrocampo viola con il suo dinamismo.
Dias 6: Gara sufficiente la sua, giocata con ordine e tanta legna, sfruttando anche il ritmo non particolarmente veloce della gara imposto dai centrocampisti avversari.
Pinto 6: Come per i compagni di reparto, si mette in mostra con una partita sufficiente, sfruttando la serata non troppo brillante della squadra di Paulo Sousa.
Sturgeon 6,5: Nel primo tempo soprattutto si dimostra tra gli uomini di maggior qualità a disposizione di Sa Pinto, mettendo spesso in difficoltà la difesa viola, pur senza riuscire a rendersi pericoloso.
Leal 6: Cerca di farsi notare in fase offensiva. Gara sufficiente, ma al di sotto dei compagni di reparto.
Martins 6,5: Probabilmente il migliore dei suoi, per impegno e qualità. Ci mette l’anima fino al 90′, è tra i pochi a provare qualcosa davanti.
Kuca 6,5: Entra nella ripresa e si rende protagonista di alcune azioni interessanti, soprattutto sulla fascia destra dove Alonso non sembra brillantissimo.
Nunes s.v.: Entra nel finale di gara, con la Fiorentina in controllo e senza particolari velleità da parte dei compagni.
Careiro s.v.: Qualche minuto in un palcoscenico importante come il “Franchi” anche per lui, senza riuscire a mettersi in mostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *