La Lazio vince ma non convince: 2-1 all’Apollon, ma quanta fatica

La Lazio vuole dimenticare al più presto la sconfitta contro il Genoa, l’Apollon emigra da Cipro per cercare l’impresa a Roma.

Fonte: flickr.com Autore: Micdef
Fonte: flickr.com Autore: Micdef

Mister Petkovic torna al 4-2-3-1 con Keita, Ederson e Candreva dietro l’unica punta Floccari; nell’Apollon invece, in campo gli stessi 11 che hanno fermato i biancocelesti a Cipro. Ecco le formazioni:
LAZIO (4-2-3-1) Berisha 6.5; Cavanda 6, Ciani 5.5, Cana 5, Konko 6 (Novaretti 5.5); Hernanes 5.5, Onazi 6; Candreva 6, Ederson 4.5 (Ledesma 5.5), Keita 6.5 (Perea S.V.); Floccari 7. All. Petkovic
APOLLON LIMASSOL (4-3-3) Bruno Vale 6; Stylianou 5.5, Merkis 6, Karypidis 5.5, Vasiliou 6; Meriem 6, Hamdani 6.5, Gullon 5 (Konstantinou S.V.); Papoulis 6.5 (Haber S.V.), Roberto 5.5, Sangoy 6.
PRIMO TEMPO – In uno stadio senza Curva Nord, la Lazio attacca sotto la curva ospite nel primo tempo. La partita parte subito in toni accesi, con i biancocelesti che prendono subito le redini del gioco in mano. Al 1o’ il primo episodio degno di nota, con Keita che si lavora un buon pallone prima di concluderlo fuori di sinistro: bella giocata comunque, del ’94 laziale. Due minuti dopo è ancora il senegalese a rendersi pericoloso: questa volta però, mette in mezzo un gran pallone che Floccari non riesce a indirizzare di testa verso lo specchio. La Lazio però è viva, il gol è nell’aria e al 14esimo arriva: sempre lui, Keita Balde Diao, perfora un disattento Stylianou per la terza volta in 4 minuti e mette in mezzo per Ederson; il brasiliano incespica sul pallone ma serve involontariamente Floccari all’indietro che di punta mette nell’angolino da buon rapace dell’area. 1-0 Lazio. I ciprioti, finora alle corde, mettono il naso fuori dalla propria metà campo grazie a un bel tiro di Sangoy, che però si infrange sull’esterno della rete.
Al 24esimo ci prova Hernanes in corsa da lontano ma Bruno Vale respinge bene; sul cambio di fronte Sangoy spara alto dopo un buon uno-due con un compagno. Tre minuti dopo Floccari riceve splendidamente da Keita ma il suo mancino sibila a lato di pochissimo. Al 36esimo il raddoppio biancoceleste: Keita batte un corner sul quale Floccari anticipa tutti piazzando la palla sul secondo palo. 2-0. Dal nulla però, arriva la rete cipriota: Cana sbaglia un passaggio orizzontale a Ciani, Sangoy raccoglie ed imbecca Papoulis che batte Berisha sul palo lungo. 2-1. La prima frazione di gioco si conclude con una puniziona alta di Candreva.
SECONDO TEMPO – La ripresa si apre subito con un’occasione solare per la Lazio: Hernanes batte una puniziona insidiosa, Bruno Vale respinge e Keita da due passi liscia incredibilmente il pallone mandando fuori tempo anche Konko ed Ederson. Due minuti dopo ancora grande gol mancato dai biancocelesti: Keita si fa perdonare rubando la sfera e servendola a Floccari, ma la punta, sbilanciata, spara in Curva Nord. La partita ora scorre lenta, con l’Apollon che man mano guadagna terreno e nel giro di due minuti spaventa la Lazio: al 64′ Sangoy colpisce fuori di testa da buona posizione, al 68′ Berisha si immola su un collo-esterno di Papoulis dopo un errore di Novaretti. L’Apollon davvero vicino al pareggio.
Petkovic ora si dispone con un 3-5-2, ma la mossa non pare del tutto azzeccata: l’Apollon imperversa e la Lazio è costretta a difendersi. Prova a rifarsi vedere con Candreva, che però spara alta una punizione. Poi la girandola di sostituzioni, da parte di tutte e due le squadre. Il match, così spezzettato, muore lentamente: la Lazio batte 2-1 l’Apollon Limassol ed è a un passo dalla qualificazione, ma è una vittoria che non convince per nulla.
MARCATORI – 14′ Floccari (L), 36′ Floccari (L), 39′ Papoulis (A)
SOSTITUZIONI – 67′ Novaretti per Konko (L), 76′ Ledesma per Ederson (L), 82′ Perea per Keita (L), 85′ Konstantinou per Gullon (A), 91′ Haber per Papoulis (A)
NOTE – Ammoniti: Cullon, Merkis (A); Ciani (L). Corner: 4 a 3 per la Lazio.
ARBITRO – Madden (SCOZIA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy