Lazio, striscione contro Keita all’Olimpico

Nell’immediato pre-partita di Lazio-SPAL la Curva Nord ha preso ufficialmente posizione sul caso Keita.

Keita Lazio
Lo striscione contro Keita esposto dalla Curva Nord prima di Lazio-SPAL
(Fonte: Giorgio Catani)

Durante il riscaldamento delle squadre infatti nel regno del tifo biancoceleste è stato innalzato uno striscione che recita: “Keita e Calenda vermi” (come testimoniato nella foto). Il riferimento è ovviamente alla querelle che vede il giocatore della Lazio, supportato dal suo procuratore, opporsi a Lotito sia per quanto riguarda il rinnovo del contratto (in scadenza a giugno 2018) che per quanto concerne una possibile cessione.

Come noto, infatti, Keita non è intenzionato a prolungare il suo rapporto con la società capitolina e sta facendo pressione per essere ceduto alla Juventus. Lotito, dal canto suo, ritiene l’offerta del club bianconero, pari a circa 15 milioni di euro, non congrua tenuto conto che, come dichiarato dallo stesso numero uno laziale, per il senegalese sarebbero giunte offerte anche superiori ai 30 milioni di euro. Il mercato è oramai agli sgoccioli ed è auspicabile per entrambe le parti trovare una soluzione quanto prima. La posizione della tifoseria laziale però per il momento è abbastanza chiara.