Figc, Lo Monaco sfiducia Tavecchio: “Vogliamo il commissariamento”

La data dell 11 agosto, giorno in cui verrà eletto il presidente della FIGC, si avvicina e la propaganda elettorale diventa sempre più agguerrita e con il passare del tempo, il fronte Tavecchio si va sempre più restringendo: infatti, dopo la sfiducia di tanti club di Serie A, anche in Lega Pro, feudo di Macalli che sostiene Tavecchio, alcuni club cominciano ad entrare nel fronte No-Tav.

Fonte: Flickr.com Di SiciliaToday
Fonte: Flickr.com Di SiciliaToday

Il Messina fa parte di alcuni di questi club ed il presidente Lo Monaco ha dichiarato: “Il presidente Macalli ha inviato una lettera alle società indicando il candidato da sostenere, Tavecchio. Un sistema non ideale che intanto serve a capire quale sarebbe la volontà del presidente. Il Messina ritiene che non siano adeguati i due candidati e che per cambiare il calcio servirebbe quello che spaventa molti, cioè un commissario. Il calcio è diventato un sistema bacato, dai piedi di argilla, in mano a pochi. Bisogna vedere se i pupari riusciranno a mantenere lo status quo fino all’11 agosto. Io non credo, il dissenso monta in A come il Lega Pro e la storia della banana è una strumentalizzazione che però è stata utile a palesare quel dissenso che è popolare e non solo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy