Lega Pro, 1° Divisione Girone B: Teramo-San Marino 2-0

Per la 31° Giornata del campionato di Lega Pro 1° Divisione Girone B testacoda al “G.Bonolis” di Teramo, dove i padroni di casa primi in classifica ospitano il fanalino di coda San Marino.

Fonte: DDF19483 (Wikipedia.org)
Fonte: DDF19483 (Wikipedia.org)

Al 6’ prima conclusione della gara con Donnarumma che prova dalla lunga distanza, palla che termina abbondantemente a lato; all’8’ rispondono gli ospiti, con la sponda di La Mantia per il tiro da fuori di Magnanelli facilmente parato da Tonti. Al 16’ assist di Masullo per Donnarumma che prova la rovesciata in area, splendida la parata di Caio ad evitare il gol. Al 25’ è Lapadula a recuperare una respinta corta della difesa ospite al limite dell’area, il rasoterra del bomber biancorosso termina di poco a lato. Al 33’ punizione dal limite per il Teramo, con Lapadula che calcia di poco alto; al 40’ bella triangolazione tra Speranza e Lapadula, con la conclusione poi dal limite di Donnarumma che termina di poco a lato. Al 44’ rispondono gli ospiti, con la verticalizzazione di Varone per Musetti, che con la punta tocca troppo debolmente verso Tonti. Nel secondo dei tre minuti di recupero del primo tempo punizione dai 30 metri di Lapadula, palla alta; sul ribaltamento di fronte Speranza perde una brutta palla, Magnanelli va alla conclusione dai 25 metri con Tonti che devia in angolo.
Nella ripresa prova subito il San Marino in contropiede, con il tiro sballato di Varone che termina abbondantemente a lato; al 57’ occasionissima per il Teramo, con il colpo di testa di Speranza da due passi cui Caio nega il gol con una splendida parata. Al 60’ i padroni di casa sbloccano il risultato: splendida azione sulla destra, con Di Paolantonio che dal fondo fa partire il cross e Scipioni in girata la mette alle spalle di Caio. Al 69’ lampo improvviso del San Marino, con la palla che arriva a Musetti che centra la traversa con un tiro dal vertice destro dell’area. Al 75’ cross di Di Paolantonio per Donnarumma che stacca  tutto solo in mezzo all’area, ma la conclusione vede la facile parata di Caio. All’81’ Teramo pericoloso: angolo di Di Paolantonio, anticipa tutti Donnarumma il cui colpo di testa termina di un soffio a lato. All’86’ arriva il raddoppio dei biancorossi: Scipioni, migliore in campo con Lapadula, sfonda sulla destra e mette al centro per bomber Donnarumma che a porta vuota infila.

TABELLINO
Teramo –
Tonti; Scipioni, Perrotta, Caidi, Speranza; Cenciarelli (91’ Milicevic), Amodio; Di Paolantonio, Donnarumma (88’ Petrella), Masullo (65’ Di Mateo); Lapadula. All.: Vivarini
Spal – Caio; Begliano, Cruz, Diawara, Ferrero; Benassi, Magnanelli (63’ Cuffa), Soligo (77’ Baldazzi); La Mantia, Sensi (22’ Varone), Musetti. All.: Tazzioli.

RETI: 60’ Scipioni (Teramo), 86’ Donnarumma (Teramo)
AMMONITI:
Ferrero (San Marino), Magnanelli (San Marino); Benassi (San Marino); Speranza (Teramo); Lapadula (Teramo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy