Non finisce il caos in casa Nocerina: arrestato il presidente Citarella

Non c’è quiete in casa Nocerina. Dopo il caos del “derby-farsa” contro la Salernitana, oggi è arrivata una nuova doccia freda per i campani.

Fonte: Nozzasr - wikipedia.org
Fonte: Nozzasr – wikipedia.org

Infatti, è notizia odierna l’arresto da parte della Guardia di Finanza del presidente dei rossoneri Giovanni Citarella. L’accusa per il presidente è “associazione a delinquere finalizzata all’emissione di fatture false e alla fittizia intestazione di beni” che secondo accertamenti delle forze dell’ordine ha emesso pagamenti in nero di ingenti somme a calciatori professionisti  della Nocerina, nonché ad altri tesserati e dipendenti tra cui allenatori e magazzinieri

Oltre al presidente Citarella, sono stati arrestati il fratello Christian e il cognato di quest’ultimo e inoltre sono state sequestrate quote pari al 42% della Nocerina Calcio oltre che sequestri di società, beni mobili e immobili per centinaia di milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy