Verona-Milan 2-1, le pagelle dei rossoneri: bene Donnarumma, male Romagnoli

Le pagelle del Milan di Cristian Brocchi impegnato nel posticipo della 35° Giornata di Serie A sul campo dell’Hellas Verona di Luigi De Neri.

Jeremy Menez. Fonte: football.fr
Jeremy Menez. Fonte: football.fr

Donnarumma 7: Al di là dei due gol presi effettua 4-5 parate da gran portiere.
De Sciglio 6: Gioca trentaquattro minuti, quasi tutti fuori per infortunio dopo uno scontro di gioco ed un inizio gara propositivo ma sofferente sulla sinistra.
Abate 6,5: Tra i pochi a salvarsi. Spinge molto sulla destra e difende bene in un duello molto combattuto con Siligardi.
Antonelli 6,5: Entra a fine primo tempo per l’infortunato De Sciglio, disputa una buona gara sul settore di sinistra con tanto sacrificio.
Romagnoli 5: Gara no per il giovane centrale difensivo rossonero, spesso distratto ed autore del fallo da rigore che porta al pareggio di Pazzini.
Zapata 6,5: Tiene finchè puo il reparto difensivo con recuperi provvidenziali. Male in fase di impostazione e nell’affiatamento con Romagnoli.
Josè Mauri 6: Primo tempo così così, cresce nella ripresa fino al cambio offensivo con Luiz Adriano.
Montolivo 5,5: Soffre molto nel primo tempo, nella ripresa migliora ma sbaglia molti palloni e si inserisce poco in avanti.
Kucka 6: Il suo rientro era atteso dai rossoneri, per il suo rendimento stagionale. Gara sufficiente ma non all’altezza dei suoi standard stagionali.
Menez 6,5: Gol a parte soffre molto nel primo tempo, nella ripresa si aprono gli spazi e cerca di fare l’uomo assist, mal assistito dai compagni di reparto.
Honda 6,5: Buona partita per il giapponese, che nel finale è molto stanco e non riesce più ad aiutare in fase difensiva.
Bacca 5: Dopo la vicenda sostituzione del turno infrasettimanale, oggi si perde in lisci e colpi di tacco inutili.
Luiz Adriano 5,5: Entra nel finale e non riesce ad essere incisivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *