Cile, Vidal chiede scusa alla polizia: “Sono pentito di averli insultati”

Arturo Vidal ha capito la lezione.

Fonte immagine: Fanny Schertzer - Wikipedia
Fonte immagine: Fanny Schertzer – Wikipedia

Quest’oggi il centrocampista della Juve e del Cile ha colto l’occasione per fare ufficialmente le scuse alla polizia sudamericana, che aveva pesantemente insultato dopo l’incidente che lo ha visto protagonista nel corso della Copa America. Una bravata che gli è costata due anni da scontare senza patente. Ora, però, Vidal si dichiara decisamente pentito per quanto successo e lo si percepisce attraverso queste parole riportate da SkySport“Vorrei scusarmi con la polizia cilena. Quella sera non è stato il mio momento migliore, non ero in condizioni ottimali. Sono pentito e spero che non succeda più. Voglio ringraziarvi perché siete stati in grado di controllarmi, non riaccadrà più. Per questo vi chiedo ancora scusa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy