Copa America: Guerrero show e il Perù va in semifinale

Il quarto di finale delle sorprese se lo aggiudica il Perù che a Temuco batte per 3-1 la Bolivia e strappa il pass per la semifinale dell’Estadio Nacional contro i padroni di casa del Cile.

Fonte: Douglas Nacif (Flickr.com)
Fonte: Douglas Nacif (Flickr.com)

L’inizio arrembante del Perù mette subito in chiaro le cose e la Bolivia ricorda fin troppo la squadra che ha incassato la sonora sconfitta contro il Cile nella gara conclusiva del girone. La gara si decide nel giro di pochi minuti e al 20’ la Rojiblanca è già in vantaggio: cross perfetto di Juan Manuel Vargas dalla sinistra per Guerrero che anticipa tutti e di testa firma l’1-0.

Passano appena 3’ e il Perù raddoppia ancora con Guerrero che finalizza al meglio una grande imbeccata di Cueva sfruttando lo scivolone del portiere Quiñonez che di fatto gli spalanca la via del gol.

Sul 2-0 la Verde trova una reazione ma i guantoni di Gallese impediscono a Marcelo Moreno di riaprire la gara dopo un gran colpo di testa del centravanti ex Cruzeiro. Dall’altra parte però Farfan su calcio di punizione colpisce una traversa clamorosa che tiene ancora a galla la Bolivia

Nella ripresa la squadra di Soria non è abbastanza organizzata per poter tentare la rimonta anche se un calcio di rigore negato per un intervento di Gallese su Pedriel lascia più di qualche dubbio. Ne approfitta il Perù che con Guerrero trova il 3-0 e chiude le pratiche dopo il disastroso disimpegno di Danny Bejarano che regala al centravanti peruviano il match point. Tre gol per “el Barbaro” che in una sola partita riesce a trovare i gol necessari per diventare il nuovo capocannoniere della Copa America 2015.

Nel finale si esalta il talento di André Carrillo che fa impazzire i difensori boliviani e crea più volte i presupposto per il poker: dall’altra parte però finalmente arriva un’azione pericolosa della Verde che si guadagna un calcio di rigore per un fallo di Advincula su Lizio e lo trasforma col solito Marcelo Moreno.

Gli ultimi minuti sono caratterizzati da tanto nervosismo e poco spettacolo ma il comportamento di grande esperienza di Advincula evita che la tensione possa trasformarsi in una rissa vera e propria. Finisce 3-1 per il Perù il quarto di finale di Temuco che spedisce gli uomini del Tigre Gareca alla prestigiosa semifinale di Santiago contro il Cile dove si testeranno l effettive capacità dell’autentica rivelazione di questa Copa America.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy