Coppa d’Africa, il Ghana avanza ai quarti: battuto 2-1 in rimonta il Sud Africa

Una vittoria in rimonta che vale una qualificazione. Si può definire così l’incontro dell’Estadio de Mongomo tra Ghana e Sud Africa vinto al cardiopalma dalle black stars per 2-1 in rimonta negli ultimi 20 minuti del match che vale il passaggio ai quarti di finale della Coppa d’Africa.

Fonte: Jake Brown (Wikipedia.org)
Fonte: Jake Brown (Wikipedia.org)

È una sfida da dentro o fuori ed entrambe le squadre lo sanno: il Ghana parte subito a razzo e dopo 5 minuti ha due occasioni con Mensah che di testa prima sfiora il palo e poi non centra la porta. L’avvio è promettente per le Black Star che al 6° minuto hanno un’altra occasione stavolta con Jordan Ayew che però vede murato il suo tiro dalla difesa sudafricana. I bafana bafana, però, dopo un quarto d’ora a difendersi trovano la rete del vantaggio al 17° minuto con uno straordinario tiro dai 20 metri di Masango che traccia una parabola perfetta che buca Razak. Il Ghana non riesce a reagire alla rete del Sud Africa ed i pericoli verso la porta di Khuzwayo arrivano solo con palle inattive: prima Amartey di testa al 28° minuto e poi Baba con un tiro dal limite provano ad impensierire la difesa. Sul finale di tempo il Sud Africa ha l’occasione per il raddoppio con il proprio bomber, Ndulula che stacca da dentro l’area di testa ma Razak riesce ad intercettare la sfera.

All’inizio della ripresa, il Ghana non riesce ad imporre un ritmo di gioco elevato, a differenza del primo tempo, contro un Sud Africa che limita a difendersi. La manovra delle black stars è confusa ed il CT Grant capisce che serve una scossa e mette in campo Badu ed Appiah: la doppia sostituzione smuove il Ghana che al 73° minuto trovano la rete del pareggio con Boye, entrato in campo nel primo tempo, che sugli sviluppi di un corner si ritrova la palla sui piedi che riesce ad insaccare in porta facendola passare sotto le gambe del portiere Khuzwayo. L’1-1 galvanizza le black stars che un minuto più tardi sfiorano il vantaggio con Appiah che con una botta di destro colpisce il palo; l’ultimo quarto d’ora diventa un assedio ghanese che all’83° minuto passa in vantaggio con il goal di Andrè Ayew che insacca in porta il perfetto cross di Baba: è bolgia ghanese. Il Sud Africa prova una disperata reazione negli ultimi minuti ma dopo 3 minuti di recupero l’arbitro Nampiandraza decreta la fine dell’incontro che sancisce il passaggio ai quarti del Ghana che affronterà la seconda classificata del girone D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *