Europeo Under 21: Italia-Israele 4-0, gli azzurrini volano in semifinale con una giornata d’anticipo

TEL AVIV (ISRAELE) – Al “Bloomfield Stadium” di Tel Aviv va in scena la seconda giornata dei campionati Europei Under 21. Italia-Israele può essere la partita per la qualificazione alla semifinale per gli azzurrini.

Fonte: bolognafc.it
Fonte: bolognafc.it

Parte bene l’Italia, ma la prima occasione è per i padroni di casa all’8′ con l’ottima uscita di Bardi sui piedi di Turgeman. Su capovolgimento di fronte conclusione di Florenzi sul fondo. All’11’ destro dal limite di Insigne con la risposta di Kleiman. Al 18′ l’Italia passa in vantaggio: grande cross di Insigne per Immobile, sponda per Saponara che non ci pensa due volte e batte Kleyman. Risponde subito l’Israele che sfiora il pareggio, ma Turgeman svirgola il pallone in area. Al 28′ ci riprova il neo giocatore del Milan, ma Kleyman para in due tempi. Alla mezz’ora azione insistita degli azzurrini, con occasioni per Saponara e Gabbiadini, poi Verratti calcia alto. Al 37′ svolta del match: Golasa interviene bruscamente su Saponara e l’arbitro estrae il cartellino rosso. Nel frattempo si infortunia Insigne (che aveva subìto fallo da Golasa) che viene sostituito da Rossi. Al 41′ l’Italia raddoppia: ancora Immobile serve stavolta Gabbiadini al limite che da fermo batte Kleyman. Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo: 2-0 Italia.
Si riparte con una novità: entra Verta per Dasa. Al 4′ ci prova Rossi dal limite, ma pallone sul fondo. All’8′ arriva il 3-0: punizione micidiale di Gabbiadini rasoterra sul secondo palo. Tre minuti dopo esce proprio il numero 11 per far posto a Destro. Al quarto d’ora ammonito Verratti per perdita di tempo. Al 21′ esce Turgeman per Barouch. Cambio anche per Mangia che inserisce Sansone per Verratti. Al 27′ gli azzurrini dilagano: scambio tra i romanisti Florenzi-Destro, il centrocampista si libera di un tunnel ad un avversario e replica anche col portiere per il 4-0. Ultimo cambio per l’Israele al 37′ entra Azam per Kalibat. Al 40′ Ben Harush sfiora il gol della bandiera, per l’unica occasione dei padroni di casa  nella ripresa. Finisce 4-0 con gli azzurrini che sono la prima semifinalista del torneo.

 

IL TABELLINO:
ITALIA (4-4-2): Bardi; Donati, Bianchetti, Caldirola, Biraghi; Saponara, Florenzi, Verratti (70′ Sansone), Insigne (39′ Rossi); Immobile, Gabbiadini (56′ Destro). A disposizione: Colombi, Leali, Capuano, Regini, Bertolacci, Crimi, Borini, Paloschi. Allenatore: Mangia.
ISRAELE (4-4-2): Kleyman; Dasa (46′ Verta), Gotlib, Twatha, Ben Harush; Krieff, Biton, Golasa, Kalibat (82′ Azam); Dabbur, Turgeman (66′ Barouch). A disposizione: Yanko, B. Levi, Davidzada, I. Levi, Vahaba, Zaguri, Sallalich, Altman, Kabha. Allenatore: Luzon.
ARBITRO: Hategan (Rom).
MARCATORI: Saponara al 18′, Gabbiadini al 41′ ed al 53′, Florenzi al 72′.
AMMONITO: Verratti.
ESPULSO: Golasa al 37′.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy