Giappone-Messico 1-2: Cronaca e Pagelle

Sfida di fine corsa per le due nazionali, ormai eliminate dalla Confederations Cup 2013.

L’impeto e la determinazione dei nipponici di Zaccheroni non è bastato a passare il turno, nè la lenta ripresa della “Verde” di De La Torre.

La “Tricolor“, che ha schierato dal primo minuto il portiere Ochoa, ha giocato una buona partita. Si è letteralmente svegliato Chicharito Hernandez che ha realizzato una doppietta e ha sbagliato anche un rigore.

Primo tempo migliore per Okasaki e Compagni che arrivano, tuttavia, ingenerosamente ultimi nel girone.

Fonte: T De Bonis
Fonte: T De Bonis

CRONACA

PRIMO TEMPO

1′ Le formazioni si studiano per qualche minuto; 14′ Guardado tira da fuori ma senza successo. 28′ Jesus Zavala ci prova di testa ma non trova però lo specchio della porta. 38′ ammonito Sakai. 40′ Guardado colpisce di testa e prende il palo a portiere battuto. 45′ Zavala tira da fuori ma il portiere non si fa sorprendere

SECONDO TEMPO

5′ Hernandez tira da fuori e c’è la respinta di un difensore.  7′ colpo di testa di Jimenez, respinge la difesa nipponica.  9′ Chicharito Hernandez, su un calcio di punizione, battuto da Guardado, colpisce di testa ed insacca: 1-0.  Al 13′ cambio nel Giappone: entra Uchida al posto di Sakai.  Al 15′ Dos Santos tira in porta ma la palla si stampa sul palo.  16′ attacco del Giappone con Maeda che tira a lato.  20′ il Giappone sostituisce Maeda con Yoschida.  21′ assist di Mier, colpo di testa di Hernandez, vincente: 2-0.  Al 26′ primo cambio nel Messico, esce Guardado (il migliore in campo fino ad allora) ed entra Salcido.  30′ Salcido da fuori cerca la conclusione ma non inquadra la porta, riprende Dos Santos e tira ma la difesa ribatte.  32′ Nagatomo infortunato lascia il posto a Nakamura e per il Messico esce Dos Santos per Barrera.  41′ Nakamura crossa e Okazaki realizza il gol del 1-2.   45′ per il Messico, esce Jimenez ed entra Aquino. 45′ saranno 5 i minuti di recupero.  46′ calcio di rigore per il Messico: Hernandez va alla battuta ma sbaglia il penalty.  49′ Ammonito Ochoa. 50′ l’arbitro comanda la fine delle ostilità: Giappone Messico 1-2.

 

PAGELLE MESSICO

OCHOA 6,5

MIER 6,5

REYES 6,5

MORENO 6

TORRES 6,5

JIMENEZ 5,5

ZAVALA 6

TORRADO 6

GUARDADO 7 – Il migliore in campo, fa la differenza.

DOS SANTOS 6

HERNANDEZ 7,5  Uomo decisivo, un avvoltoio in area di rigore.

Sostituti  –  SALCIDO 6

Allenatore DE LA TORRE: alla fine la sua squadra si è svegliata ed è venuta fuori. Come CT può migliorare parecchio.  6

 

Fonte: Wikipedia-Autore: Tsutomu Takasu
Fonte: Wikipedia-Autore: Tsutomu Takasu

PAGELLE GIAPPONE

KAWASHIMA 7 

SAKAI 5

KURIHARA 5,5

KONNO 5,5

NAGATOMO 6

HOSOGAI 5

ENDO 5,5

OKAZAKI 6,5 – Il migliore per il Giappone. Nel primo tempo segna un gol di puro istinto, con un tacco beffardo ma gli viene annullato

HONDA 5

KAGAWA 6 

MAEDA 6.5  

Sostituti  –  YOSHIDA 6

Allenatore ZACCHERONI:  ha portato la sua esperienza e non ha demeritato.  6,5

Arbitro Sig. BRYCH: buona la conduzione della gara.  6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy