Italia-Norvegia 2-1, le pagelle degli azzurri: Florenzi super

Le pagelle degli azzurri di Antonio Conte, impegnati nell’ultimo match di qualificazione ai prossimi Europei di Francia nel 2016, disputatosi all'”Olimpico” di Roma contro la Norvegia, vinta dagli azzurri 2-1 con le reti di Florenzi e Pellè.

Fonte immagine: Biser Todorov
Fonte immagine: Biser Todorov

Buffon 6: Nulla puo sul gol norvegese, per il resto trascorre una serata tranquilla senza doversi mai impegnare.
Bonucci 6: Gli attaccanti norvegesi non gli creano particolari disturbi in difesa. Quando Montolivo è marcato inizia lui l’azione da dietro, ma stasera si mostra più impreciso del solito.
Barzagli 6: Come per tutto il reparto serata tranquilla per il difensore della Juventus.
Chiellini 6,5: Sfortunato in occasione del gol, poco impegnato dietro, prova a sovrapporsi a De Sciglio sulla sinistra. Il migliore della difesa.
Darmian 6: Sbaglia molto in fase di appoggio. Deve pensare praticamente solo alla fase offensiva, ma si propone poco ed è impreciso. Gara comunque sufficiente la sua.
Florenzi 7,5: Dopo un primo tempo non eccezzionale, con l’unico lampo sul finire con un bel tiro su cui il portiere norvegese Nyland si supera, nella ripresa si trasforma, siglando il gol del pareggio e fornendo l’assist per la rete di Pellè. L’arbitro gli annulla ingiustamente anche un gol.
De Sciglio 6,5: Molto propositivo sulla fascia sinistra, con incursioni interessanti che producono 2-3 cross utili per le punte.
Montolivo 6,5: Smista molti palloni, prova spesso verticalizzazioni immediate verso le punte. Alcune volte da l’impressione di essere troppo solo in mezzo al campo.
Soriano 6,5: Sempre molto pericoloso in fase offensiva il centrocampista della Samp. Accompagna spesso le azioni offensive, utile anche in copertura.
Pellè 6,5: Fallisce almeno tre buone occasioni da gol prima di trovare quello decisivo che regala vittoria e primato all’Italia. Molto utili anche le sue sponde per i compagni.
Eder 6,5: Va a fasi alterne, non sempre riesce ad essere nel vivo del match, ma quando lo fa riesce sempre a rendersi molto pericoloso.
Giovinco 6,5: Gioca mezz’ora di alta qualità, sfiorando in un paio di occasioni la rete. Il suo ingresso, con quello di Candreva, si rivela decisivo.
Bertolacci 6: Entra al posto di Montolivo. Poco nel vivo del gioco, aiuta molto anche in difesa. Gara sufficiente del milanista.
Candreva 7: Il suo ingresso in campo trasforma l’Italia. Dai suoi piedi partono le azioni più importanti, suo l’assist per Florenzi, che ripete qualche minuto più tardi ma l’arbitro ingiustamente annulla la rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *