Italia, Trapattoni difende Prandelli: “Eliminazione casuale”

L’eliminazione dell’Italia dal Mondiale ha creato un putiferio a livello mediatico. Giornali impazziti e le dimissioni di Abete e Prandelli sembrano confermare tutte le accuse degli italiani.

Giovanni Trapattoni Foto di Майоров Владимир - Wikipedia
Giovanni Trapattoni
Foto di Майоров Владимир – Wikipedia

Ma c’è qualcuno che difende Cesare Prandelli, cioè il suo collega Giovanni Trapattoni, che ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, commentando le dimissioni del ct dell’Italia: “Ha fatto un ottimo lavoro, considerati anche gli anni precedenti. Quando ci sono dei risultati negativi anche se non meritati purtroppo succede anche questo. A mio avviso l’eliminazione è stata casuale, il pallone è fatto da questi momenti. Prandelli è consapevole di certe situazioni e probabilmente non si sentiva più di continuare. La voglia di andare avanti, di potersi rifare c’è sempre e a 48 ore Cesare potrebbe rivedere il suo pensiero. Ma e devo essere sincero questa mi sembra una reazione ponderata, con un senso logico. Prandelli non è il primo a dimettersi, ci sono stati altri allenatori che l’hanno fatto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy