Mondiali 2014, Germania: la donazione di Özil

Vittoria sul campo e non solo per il tedesco Mesut Özil che devolve parte del premio mondiale a favore di una giusta causa…

Fonte: Steindy (talk) - wikipedia.org
Fonte: Steindy (talk) – wikipedia.org

Secondo quanto trapela da un famoso social network Mesut Özil, reduce dal Mondiale brasiliano che ha incoronato campione del mondo la sua Nazionale, avrebbe devoluto parte del suo premio mondiale (circa 400mila euro) per far operare 23 bambini brasiliani. Una causa lodevole per il trequartista della Germania che quindi smentisce la notizia secondo la quale avrebbe devoluto parte del premio alla popolazione di Gaza. É proprio il neocampione, infatti, a “twittare”: “Prima del Mondiale ho contribuito a far operare 11 bambini brasiliani che stavano male. Ma ora ho deciso di elevare il numero di questi bambini a 23: è il mio grazie al popolo brasiliano”. Un gesto significativo dunque, che lo eleva a campione non solo sul campo ma anche sul piano morale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy