Neymar, Scolari racconta un inquietante retroscena sull’infortunio

Il c.t. della Seleção racconta: “Disse a Marcelo che non sentiva più le gambe”. C’è ottimismo sul rientro in campo.

Autore: Ministério da Defesa (flickr.com)
Autore: Ministério da Defesa (flickr.com)

Nuovi particolari sull’infortunio di Neymar, subito a causa di una ginocchiata di Zuniga nei minuti finali di Brasile-Colombia. A raccontare quei minuti di spavento è direttamente Felipe Scolari, c.t. del Brasile: “Dopo aver preso quel calcio, Marcelo si è inginocchiato vicino a Neymar e gli ha chiesto come stava”.

Agghiacciante la risposta: “Ha risposto che non si sentiva più le gambeMarcelo ha chiamato il dottore ma non poteva entrare perché il gioco non era fermo. C’è stata tanta confusione ed è stato un grande shock vederlo uscire in lacrime su una barella.”

Felipao è molto dispiaciuto per il giocatore, stella del suo Brasile fin qui spesso dipendente dalle giocate illuminanti del giovane attaccante.

Neymar è stato il nostro punto di riferimento, perché è un giocatore che fa la differenza in qualsiasi squadra. Abbiamo perso qualcuno che non volevamo perdere, soprattutto in vista delle semifinali e della eventuale finale“.

Il medico della nazionale brasiliana, Jose Luiz Runco, rassicura i tifosi, dichiarando che la frattura non comprometterà la carriera di Neymar. Pare che potremo rivederlo in campo già tra un paio di mesi. Neymar potrebbe addirittura essere allo stadio per godersi la semifinale: “Se si sentirà in grado potrà stare con noi in panchina od in tribuna” conclude Scolari.

 Intanto O’Ney ha lasciato il ritiro di Teresopolis per far rientro a casa, a Guaruja, nello stato di San Paolo.

 

 

Federica Susini

Federica Susini

Aspirante giornalista sportiva per passione, studio giurisprudenza presso la facoltà di Catania. Gioco a pallavolo, mi piacciono le serie tv e il mio tempo libero amo trascorrerlo con le persone care.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy