Qualificazioni Mondiali Brasile 2014: Italia-Armenia 2-2, le pagelle armene

Le pagelle degli armeni mandati in campo dal Ct Mynasian nell’ultimo impegno di qualificazione ai Mondiali di Brasile 2014 al San Paolo contro l’Italia di Prandelli.

Fonte: PanArmenian_Photo (Flickr.com)
Fonte: PanArmenian_Photo (Flickr.com)

Berezovsky 6: Graziato dal palo su un tiro di Insigne, poi da Osvaldo che gli calcia addosso. Nulla puo sulle reti azzurre, in una serata comunque non troppo impegnativa.
Haroyan 6,5: Si disimpegna bene contro gli attaccanti azzurri. Soffre, come tutta la retroguardia armena, l’ingresso di Balotelli.
Mkoyan 5,5: Soffre molto le discese dalle sue parti di Insigne che lo salta sistematicamente.
Arzumanyan 6,5: Bene su Osvaldo, gioca con molta autorevolezza.
Hayrapetyan 5,5: Si lascia sorprendere da Florenzi in occasione del primo pareggio azzurro. Soffre molto sulla sua corsia di competenza.
Yedigaryan 6,5: Nel primo tempo il centrocampo armeno ha il sopravvento su quello azzurro e lui si fa valere.
Ghazaryan 6: Gioca una partita discreta, senza particolari spunti. Gara comunque sufficiente.
Mkrtchyan 6: Si disimpegna bene nel centrocampo armeno, offrendo appoggio sia in fase difensiva sia in quella offensiva.
Ozbiliz 7: Gioca con buona personalità, rendendosi tra i più pericolosi della sua squadra.
Mkhitaryan 7: Trova il gol di testa, non il suo pezzo migliore del repertorio. Si accende a fasi alterne, quando lo fa dimostra di essere giocatore di livello internazionale.
Movsisyan 7: Si divora subito un’occasione, si riscatta con un bel gol. Sempre pronto a mettere in difficoltà la difesa azzurra.
Hovhannisyan 6: Entra al posto di Hayrapetyan ed anche lui soffre le discese da quella parte di Candreva ed Abate, pur cavandosela meglio.
Sarkisov 5: Entra per dare maggior peso all’attacco, ma non si fa notare praticamente mai.
Pizzalli s.v.: Entra nei secondi finali. Prestazione senza voto.
Mynasian 6,5: Buona squadra, che gira maggiormente intorno a Mkhitaryan, Ozbiliz e Movsisyan. Puo dire la sua in vista dell’Europeo 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy